Calvados & Cinema, binomio vincente

Per la 19.a edizione del Trofeo internazionale Calvados Nouvelle Vogue, l’associazione produttori Idac-Aoc (Interprofession des appellations cidricoles-Aoc) insieme con Abf (Association des barmen de France) e Lycée hôtelier Rabelais hanno invitato cento bartender di 15 Paesi a ispirarsi al mondo del cinema per la creazione di un cocktail a base di distillato di mele Calvados.

Cinque sono stati i film indicati, tutti ambientati nel corso degli anni in alcune città della Normandia, in particolare Deauville, al centro della produzione di mele e derivati come sidro e Calvados: Un uomo, una donna di Claude Lelouch (1966), Les Intouchables (Quasi amici) di Olivier Nakache ed Eric Toledano (2011), Le coeur des hommes di Marc Esposito (2003), Le parapluies de Cherbourg di Jacques Demy (1964), Coco avant Chanel di Anne Fontaine (2009).
Preceduto da una visita didattica alla distilleria di Château du Breil e organizzato dall’Agence Michèle Frêné Conseil di Caen, il concorso internazionale è stato tenuto al centro congressi Amirauté Hôtel Touques di Deauville, comprendendo tre categorie Professionels, Elèves Barmen e Journalistes.

Per la categoria Professionals si è imposto Markus Sillanpää (lounge bar ristorante E. Ekblom, Turku) con una ricetta ispirata al film Un uomo, una donna.
Mixed Feelings
Ingredienti
5 cl Calvados
2 cl succo fresco di limone
3 cl sciroppo di cannella
2 pezzetti di rosmarino,
5 gocce di bittters al pompelmo e luppolo.

Posto d’onore per l’estone Raimo Huberg (Hedon Spa & Hotel, Pärnu) con una ricetta ispirata al film Les Intouchables.
Golden Umbrella
Ingredienti
2 cl Calvados
2 cl succo mela
1 cl Gold Strike Bols
1 cl sciroppo di reine de prés
2,5 sciroppo di granatina & fiori di sambuco.

Terza posizione per il danese Matias Giannis Reisis Svensson (Bar 1656, Copenhagen) con un ricetta ispirata al film Le coeur des hommes:
Pommess Jaunes
Ingredienti
5 cl Calvados
2 cl succo fresco di limone
3 cl sciroppo di miele
2 cl albume
2,5 cl confettura di pera bio e nerprun
una spruzzata di assenzio.

Il premio speciale del Festival du film de Cabourg (rassegna di film romantici) è andato al secondo classificato Raimo Huberg il cui cocktail Golden Umbrella sarà quello ufficiale della prossima edizione del festival (10-14 giugno).

Per la categoria studenti delle scuole alberghiere si sono evidenziati Kamil Strzesweski (Polonia), Amelia Povey (Gran Bretagna) e Anete Andersone (Lettonia).
Per la categoria Giornalisti hanno raccolto i migliori consensi Sandris Metuzals (Lettonia) della rivista Fhm, France Bouis (Francia) del magazine Le Shaker, Magdalena Winiarska (Polonia) addetta stampa della Polish Bartender Association.
Come tradizione, alla gara ha partecipato anche un team italiano composto dal bartender Francesco Cione, dall’allievo Simone Buzzi (Ipsar Carlo Porta, Milano), dal (sottoscritto) giornalista Rodolfo Guarnieri e dall’accompagnatore prof. Pietro Di Marco (Ipsar Carlo Porta, Milano).
Secondo i dati diffusi dal presidente Idac-Aoc, Didier Bedu, suddivisa tra le denominazioni Calvados Aoc, Calvados Pays d’Auge e Calvados Domfrontais, la produzione 2014 del distillato di mele è arrivata a quota 5,8 milioni di bottiglie da 70 cl (40% alcol), di cui oltre il 50% esportate, principalmente verso Germania e Belgio. La quota export italiana è solo del 2%, ma l’incremento sull’anno precedente è di oltre il 22%.
Nella foto, il vincitore Markus Sillanpää (Finlandia) tra il terzo classificato Matias Giannis Reisis Svensson (Danimarca) e il secondo Raimo Huberg (Estonia).
idac-aoc.fr
calvados-cocktails.com
chateau-breuil.fr
calvados-dupont.com

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here