Sono quattordici i marchi birrari che hanno dato vita questa estate a oltre cento eventi, presentando trenta novità di prodotto, una vera e propria "Birra Marea": Warsteiner, Forst, Corona Extra, Beck's, Menabrea, Hibu, Angelo Poretti, New Yorker, Lagunitas, Kona, Heineken, San Miguel, Nastro Azzurro, Theresianer.

In estate i consumi di bevande dissetanti e rinfrescanti, dall'acqua alle bibite, dai succhi di frutta alle birre leggere, crescono in modo esponenziale, a pasto come durante tutta la giornata (e la notte). Non a caso crescono anche iniziative ed eventi, grandi e piccoli, di produttori ed enti locali, che vanno anche a supporto dei consumi food&beverage, spesso con il lancio di nuove specialità. Come al solito, si distinguono per numero e fantasia, le iniziative dei produttori e distributori birrari. Dal grande ventaglio di situazioni, vi segnaliamo (in ordine di arrivo) quelle più interessanti.

WARSTEINER SUL MOLO DI RIMINI
Spettacolare apertura di stagione il 24 giugno scorso con birra chiara Warsteiner con la sponsorizzazione (con tanto di lattina da collezione, dalla grafica pop, di 50 cl) della Molo Street Parade di Rimini. Per un'intera notte, sulla lunghezza di circa un chilometro del porto romagnolo, più di 80 dj internazionali hanno intrattenuto il folto pubblico di appassionati. Per l'occasione un peschereccio è stato trasformato in un grande palco con console. È così stato confermato anche quest'anno l'impegno della casa tedesca per la valorizzazione di importanti manifestazioni italiane, soprattutto musicali, organizzate a livello territoriale. #warsteinerformolo #molostreetparade #warsteineritalia

FORST AL SUMMER JAMBOREE
La palma di Birra Marea spetta senz'altro al Summer Jamboree (26 luglio-6 agosto), 18.a edizione del Festival internazionale di musica e cultura dell'America anni '40 e '50, organizzata nella città adriatica di Senigallia (Ancona). In programma oltre 46 concerti gratuiti e dj set, da pomeriggio a notte inoltrata, come quelli organizzati per il Big Hawaiian Party  (2 agosto), oltre ad altre attrazioni come il mercatino vintage, la zona Cajun & Tex Mex Diner, la collezione dell'Elvis Presley Museum e sfilate di auto d'epoca americane lungo le strade e il lungomare della città. Sul palco, tra gli altri, artisti americani star come il gruppo Del Satins di Stan Zizkae, Chris Montez (gli fece da spalla un gruppo allora semisconosciuto come The Beatles), e Roy Gaines, chitarrista di Billie Holiday. Tra i top sponsor ricordiamo, oltre a Pinot di Pinot, Rum Matusalem e Vodka Russian Standard (Gancia), birra Forst, sponsor per il terzo anno. In particolare, gli oltre 500mila partecipanti attesi (400mila nel 2016) potranno brindare con Forst Festbier, birra chiara stagionale di 4,8° alcolici, creata appositamente per accompagnare le feste di piazza. Ma non macheranno altre specialità come Forst 1857, birra chiara con note erbacee da 4,8° alcolici, la Forst Kronen per il Giubileo di Merano (700 anni) e la scura di frumento hefe weizen Weihenstephaner da 5,4° alcolici.

Inoltre Birra Forst è sponsor e birra ufficiale di altri importanti eventi culturali e sportivi di prestigio come Suoni di Marca Festival (Treviso, 20 luglio-6 agosto) a Treviso, con oltre 150 band e 600 musicisti di vari generi come blues, jazz, hip-hop, metal, folk, reggae e alternative rock e Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia (30 agosto-9 settembre), giunta alla 74.a edizione, passerella internazionale di film e registi di tutto il mondo, dedicata in particolare alle produzioni di Paesi emergenti.

AB-INBEV, CORONA EXTRA SUNSETS TOUR E BECK'S TASTING
Cinque tappe di musica e divertimento nei migliori locali italiani è lo schema scelto da AB-Inbev per promuovere Birra Corona Extra. La famosa birra chiara messicana da 4,6° alcolici è la protagonista di Corona Sunsets Tour 2017 che attraversa tutta l'Italia coinvolgendo città e località turistiche con una serie di attività promozionali con gadget e animazioni. Cuore degli eventi è il Chiringuito Corona dove ci si incontra per prepararsi al rito del tramonto. L'iniziativa è supportata da comunicazione social (Instagram, YouTube, Facebook), digital, radiofonica e dall'hashtag #ThisIsLiving. Queste le tappe al momento previste: Padova (7-8 luglio), Capannina Beach (Jesolo Lido VE, 9 luglio), Marina di Pietrasanta LU (14-15 luglio), Beach Club Cinquale (Montignoso MC, 16 luglio), Torino (19-20 luglio), Pico de Gallo (Sanremo, 21 luglio), Malindi (Cattolica, 30 luglio), Catania (3-4 agosto), Le Capannine (Catania, 5 agosto). Tappa conclusiva prevista in Sardegna, a Golfo Aranci (Sassari), dieci giorni (14-24 agosto) con un grande concerto di livello internazionale in spiaggia. Inoltre è possibile partecipare al concorso Passport to Paradise che mette in palio viaggi con destinaziioni da sogno in Italia, Sudafrica e Dubai. Basta collegarsi al sito e inserire una foto ispirata al concetto This Is Living.
Non mancano altre feste organizzate autonomamente dai locali con Birra Corona Extra come protagonista. Tra le tante, ricordiamo il Beach Party del Jazz Café di Milano, il cui dehors su corso Sempione (zona Arco della Pace) è stato trasformato in una vera e propria spiaggia caraibica con tanto di pareo, bermuda, corone e bracciali di fiori, con sonorità latine selezionate da Ricky Espino.
L'altro grande marchio di Ab-Inbev, Beck's non rimane certo fermo. Dopo il lancio delle specialità London Pale Ale e Berlin Golden Bock, sono più di trenta i punti vendita di Milano e Roma interessati da un'attività tasting. Inoltre Beck's è sponsor ufficiale del Circolo Magnolia Estate all'Idroscalo (Segrate-Mi) dove il 12 luglio è presente all'evento Hyperloop con star come il musicista Oliver Heidens. Scelta musicale (per il quarto anno consecutivo) anche per gli eventi Carroponte di Milano (fino al 16 settembre).

 

MENABREA IN VALLE D'AOSTA
Passione e promozione del territorio invece è stata la scelta di Birra Menabrea, sponsor di quattro importanti appuntamenti sportivi di trail running: Tor de Châteaux, Grand Trail Courmayeur, Tor de Géants, Tot Dret.
Il debutto è avvenuto con Tor de Châteaux (12-14 maggio), corsa a piedi su strade asfaltate e sterrate della Valle d'Aosta attraverso 34 comuni, con partenza e arrivo nella città di Aosta passando per castelli, borghi antichi e strade romane in disuso, con due percorsi, breve (100 km) e lungo (170 km).
Il secondo appuntamento è stato con Gran Trail Courmayeur (8-9 luglio), lungo i sentieri della Val Veny e della Val Ferret, con partenza e arrivo nel comune di Courmayeur, passando per Pré Saint Didier e La Thuile. Tre le distanze possibili da coprire: 105 km (dislivello positivo 7mila m, in 30 ore); 75 km (dislivello positivo 5mila m, in 22 ore), 30 km (dislivello positivo 2mila m, in 8 ore).
Il terzo incontro sarà il Tor de Gèants (10-17 settembre), forse la più dura e affascinante corsa libera trail running al mondo, lungo i sentieri delle Alte Vie  1 e 2 della Valle d'Aosta con partenza e ritorno a Courmayeur, su un percorso di 330 km con disiivello positivo di circa 24mila m attraverso 34 comuni. Una sola tappa, velocità libera, tempo limitato in regime di semi-autosufficienza.
Per concludere la serie di maratone, ci sarà il Tot Dret (13-15 settembre), corsa che si affianca al Tor des Géants, trail da 130 km e 12mila m di dislivello positivo che parte da Gressoney e arriva a Courmayeur.

CONCORSO BBQ PER HIBU
Di tutt'altro tenore la competizione scelta dal Birrificio Hibu di Burago Molgora (MB) per promuovere i suoi prodotti per l'estate. Per la prima edizione del B(eer)BQ Day, competizione a suon di brace e forchettoni, undici squadre composte da una coppia di griller si sono cimentate il 9 luglio scorso nella preparazione di tre piatti accompagnati da una birra Hibu (tra 25 specialità disponibili), oltre alla gara classica del mondo barbecue come la preparazione di ribs (costine di maiale).
Primi classificati nella ricetta libera il team Flame no More con Risotto con funghi e mozzarella di bufala accompagnata dalla Stout Calm. Al secondo posto i Porci Scomodi che hanno fatto ricorso alla birra Gotha per Patata farcita di pollo marinato nella Stout Calm. Per la categoria dessert ha prevalso la proposta dei Porci Scomodi con Crema pasticcera alle pesche e pesche in salsa barbecue affumicata, abbinata alla neo-nata Beerliner, birrra di frumento chiara di soli 3,5° alcolici.

ANGELO PORETTI, CULTURA & TASTING AL MUDEC
Dal 2016 il Birrificio Angelo Poretti è birra ufficiale del Mudec - Museo delle Culture di Milano. Questa estate pertanto le specialità del birrificio di Varese (gruppo Carlsberg Italia) accompagneranno l'esposizione della mostra Klimt Experience (26 luglio 2017 - 7 gennaio 2018), rappresentazione multimediale che anticipa le celebrazioni per il centenario della morte del raffinato artista viennese. In particolare ogni giovedì sera, grazie al pacchetto mostra+aperitivo al prezzo di 18 euro a persona, sarà servita una focaccia firmata dallo chef stellato Enrico Bartolini (patron dell'annesso Mudec Bistrot) con una flûte a scelta tra Angelo Poretti 10 Luppoli Le Bollicine e Angelo Poretti 10 Luppoli Le Bollicine Rosé.
Dal 21 al 24 settembre, inoltre, Birrificio Angelo Poretti è main sponsor e birra esclusiva di Taste of Roma, il festival degli chef organizzato nel complesso multifunzionale Auditorium Parco della Musica di Roma. In programma oltre 300 degustazioni organizzate per gli abbinamenti cibo-birra realizzate con le tutte le specialità Angelo Poretti: 3 Luppoli lager, 4 Luppoli lager, 5 Luppoli bock chiara, 6 Luppoli bock rossa, 7 Luppoli Stagionale 2017 (L'Esotica, al mango), 8 Luppoli (agrumata e tostata), 9 Luppoli (american Ipa e belgian blanche), 10 Luppoli Le Bollicine e Rosé.

 

BISCALDI, CON NEW YORKER IN RIVA AL MARE
Dopo il lancio di birra New Yorker, in occasione del Festival del Cinema di Cannes e del Gran Premio di Formula 1 di Montecarlo, con una serie di minicrociere sullo yacht Clovis, l'importatore Biscaldi ha promosso una serie di eventi a tema marino. Il debutto è avvenuto alle Piscine di Albaro (Genova) in occasione della 6.a edizione del Torneo misto Beach Waterpolo Boccadasse, una variante della pallanuoto che vede un "campo" ridotto (15x11,5 m) e con set a punti (come il tennis). Inizialmente previsto in acqua di mare a Boccadasse (da cui il nome), per motivi di sicurezza l'evento è stato trasferito alle vicine e più tranquille Piscine di Albaro. La nuova premium lager d (4,2° alc) è stata protagonista di quattro giornate (e serate) dal 13 al 16 luglio, di sport, divertimento e spettacolo che hanno visto la partecipazione di dodici squadre miste e sei squadre under 11. Un evento che ha avuto anche un risvolto sociale, con una raccolta fondi per l'Associazione italiana per la lotta al neuroblastoma.

DIBEVIT, OCEANO PACIFICO E MAR TIRRENO PER ORIZZONTE
In lingua polinesiana "aloha" vuol dire "amore", ma la parola viene usata anche come sinonimo di "pace, serenità, gioia". Tutti concetti fatti propri dai gestori dell'Hambirreria Cantiere di Lecce. Terzo concept store Bièrethèque di Dibevit Import, il locale ex-vetreria di Daniele e  Andrea Vetrugno si caratterizza per un monumentale banco a otto spine e per un'offerta di hamburger e piatti barbeque come Betoniera e L'Impalcata. Ma soprattutto per una ricchissima scelta di birre importate da tutto il mondo per merito di Dibevit Import (Heineken Italia) diretta da Davide Daturi. Protagoniste di vari eventi di questa calda dell'estate sono le birre arrivate recentemente dalle terre lambite dalle onde dell'Oceano Pacifico, dalle californiane di Lagunitas Brewing Company alle hawaiane di Kona Brewing, oltre alle genovesi "marine" come la gamma Cervisia 1906: Ciurma (lager, 5° alc), Camallo (India Pale Ale, 6,4° alc) e Mozzo (ale ambrata, 5,4° alc). Tra le birre prodotte da Lagunitas Brewing Company a Petaluma (California, Usa) nella valle di Sonoma, nei formati bottiglia 33,5 cl e fusto 29,3 litri, segnaliamo Lagunitas IPA (India Pale Ale, 6,2° alc) dalle note agrumate, Lagunitas Little Sumpin' (pale ale 7,5° alc) dalle note fruttate e Lagunitas Sucks (double Ipa 8° alc) dalle note resinose.


Passando sulle fronteggianti isole del Pacifico, tra le specialità hawaiane di Kona Brewing, segnaliamo quattro referenze: Hanalei Island Ipa (indian pale ale, 4,5° alc) arricchita con frutta tropicale (mix passion fruit, arancia, guava); Longboard Island Lager (4,6° alc), luppolata; Fire Rock Pale Ale (5,8° alc) maltata e luppolata; Big Wave Golden Ale (4,4° alc) luppolata.

 

HEINEKEN (SPORT E MUSICA) PUNTA SU ICHNUSA
L'impegno di Heineken per l'estate 2017 si concentra su due grandi manifestazioni, una sportiva come il Gran Premio d'Italia di Formula 1 a Monza (1-3 settembre), l'altra musicale come Home Festival di Treviso (30 agosto- 3 settembre). Partnership globale dall'anno scorso per le gare automobilistiche di Formula 1 (proprio dal GP di Monza 2016), oltre a lanciare campagne integrate dedicate al consumo responsabile, soprattutto per chi guida (testimonial sir Jackie Stewart), Heineken ha dedicato al GP di Monza un'apposita lattina brandizzata. Gli indimenticabili Jammnin' Festival sono rimasti nel Dna della casa birraria olandese. Per quest'anno Heineken sponsorizza l'ottava edizione di Home Festival, evento musicale che coinvolge quasi mille musicisti con la partecipazione di band stellari, con circa centomila partecipanti attesi su di un'area di oltre centomila mq. Sui palchi si esibiranno per cinque giorni cantanti e gruppi internazionali come Duran Duran, Liam Gallagher, Justice, Steve Angello, The Wailkers, Moderat e italiani come J-Ax & Fedez, Mannarino, Marra & Guè, Afterhours, Samuel.
Dopo aver valorizzato a livello nazionale il marchio Birra Moretti con sei specialità regionali (Friulana, Siciliana, Piemontese, Toscana, Pugliese, Lucana), Heineken Italia ha deciso di dare respiro nazionale a un'altro marchio regionale come la sarda Birra Ichnusa, fondata nel 1912 e di cui ricorre il 50° anniversario dell'attuale birrificio di Assemini (Cagliari). Per l'occasione è stato distribuito alle reti tv nazionali uno spot di grande impatto, ideato dall'agenzia Leo Burnett e girato in bianco e nero, che evidenzia i caratteri forti e magici dell'anima sarda, dai tramonti sul monte Gennargentu alle onde di Capo Spartivento, ai pastori sardi alle maschere mamuthones. Oltre che in bottiglia, ora Birra Ichnusa nella versione non filtrata (5° alc) è distribuita a livello nazionale anche in fusti. Il debutto sul "continente" di Ichnusa non filtrata è avvenuto alla Birreria Au Vieux Strasbourg di Milano, alla presenza del mastro birrario Luigi Paciulli. Quindi Ichnusa è partita in tour per Estate Romana ed Estate all'Idroscalo di Milano.


SAN MIGUEL PARTY ON TOUR
Sono 27 i locali coinvolti dagli eventi San Miguel Party, concentrati in Piemonte, Puglia e Sardegna, da giugno ad agosto: Ro (Reano-To), Duecentododici Wine Bar (Luserna San Giovanni-To), Clorophilla (Torino), One Route (Robassomero-To), Pizza Hand's Tod's Food (Piossasco-To), Lido Pascià (Barletta), Puerto Azul (Bisceglie-Bt), Purple Beach (Monopoli-Ba), After (Corato-Ba), Guaranà (Torre Santa Sabina-Br), Cartpenter (Vieste-Fg), Capolinea (Cisternino-Br), L'Altro Caffè (Alberobello-Ba), Barba, Baffi e Pellicce (Locorotondo-Ba), Ciporti (Torre Canne-Fasano/Br), Casaccia (Torre dell'Orso-Le), Pineta (Gallipoli-Le), Caffè Mjsvago (Laterza-Ta), Aloisia (Ceglie-Br), Lido Bahia (Ginosa Marina-Ta), Club Maya (La Maddalena-Olbia), Bar del Capo (Santa Teresa di Gallura-Ss), Chiringuito Bados (Olbia), One Bar (Baia Sardinia-Olbia).
Protagoniste le specialità spagnole come le premium lager San Miguel Especial (5,4° alc) e San Miguel Fresca (4,4° alc), a cui si sono recentemente aggiunte le nuove bottiglie di Cerveza Alhambra, Reserva Roja (bottiglia amaranto) bock 7,2° alc e Reserva 1925 (bottiglia verde) premium lager 6,4° alc. Grande debutto alla Bodega del Tasca, tapas bar di riferimento a Milano (corso Porta Ticinese). Ad animare le serate provvedono due giochi, la ruota spin&win e la cornice per foto per condividere sui social le foto scattate #exploringtheworld. In palio vari gadget come t-shirt, parei, braccialetti e occhiali brandizzati San Miguel.

BIRRA PERONI GUIDA SICURA E NASTRO AZZURRO MUSICA
Fino al 30 settembre, a Milano e Roma, sarà possibile aderire alla campagna "O Bevi o Guidi" promossa da Birra Peroni in collaborazione con mytaxi e 30 locali selezionati. Scaricando la app di mytaxi, è possibile riscattare un buono per farsi accompagnare a casa senza problemi di limiti alcolici superati. Ricordiamo che di recente Birra Peroni ha introdotto sul mercato la versione meno alcolica, Peroni 3,5, e la versione Cruda (4,7° alc).
Con il brand Nastro Azzurro, Birra Peroni ha sponsorizzato la terza edizione dell'inconsueto evento Rockin' 1000 Summer Camp: mille musicisti che hanno suonato insieme dal vivo il 28 e 29 luglio in Val Veny, vicino Courmayeur (Aosta) con un repertorio di 15 brani, dagli Anni 50 a oggi. L'esercito di musicisti è stato suddiviso in 250 batteristi, 250 chitarristi, 250 bassi e 250 voci, con un risultato complessivo più divertente che altro. Benedetto pure sabato pomeriggio da un inesorabile acquazzone sulle migliaia di persone accorse per l'evento. La precedenti edizioni di Rockin' Summer Camp sono state tenute allo stadio di Cesena.

THERESIANER, OMAGGIO ALLE VELE DI TRIESTE
Con Wit Limited Edition Estate l'Antica Birreria Theresianer 1766 di Trieste  ha inteso rendere omaggio alla Regata di flotta Barcolana che ogni anno dal 1969 riunisce quasi duemila imbarcazioni a vela di ogni tipo e tonnellaggio nel golfo di Trieste. Non a caso la bottiglia 75 cl riporta serigrafate alcune vele spiegate. All'interno c'è una birra non filtrata, lattiginosa, frutto di un mix di malto d'orzo e frumento di 5,1° alc. Senza dimenticare Theresianer Premium Pils nella nuova bottiglia serigrafata con i fiori, 5° alc.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here