Bargiornale ti aspetta a Baritalia

Ci siamo o, quasi: il prossimo 26 ottobre, a Milano, in occasione di Host 2015, si accenderanno per la seconda volta i riflettori sul palcoscenico di Baritalia, il laboratorio di ricerca itinerante dedicato alla miscelazione e al food di Bargiornale.

Esserci è d’obbligo. E per almeno dieci ottimi motivi:
1 Riscoprire le ricette che hanno fatto la storia della mixability: tema della seconda edizione sono i grandi classici, cocktail imprescindibili per qualunque bar e drink “senza tempo” citati nei testi sacri dei “professori” Harry Johnson e Jerry Thomas o nei manuali di farmacisti e speziali.
2 Conoscere in anteprima le ricette selezionate dalla nostra giuria internazionale per entrare nella nuova carta-ricettario di Bargiornale, un vero e proprio strumento di lavoro alla portata di tutti.
3 Annotare sul proprio taccuino aneddoti curiosi, rimandi filologici e citazioni inedite sulle ricette, che i maestri di cerimonia di ciascuna squadra saranno chiamati a presentare.
4 Incontrare e confrontarsi con i migliori bartender d’Italia, e non solo, e studiarne i sistemi di lavoro e le tecniche.
5 Assistere a inedite masterclass: vi suggerisco qualche nome…Dorelli, Cabrera, Comini. Di più: chi si trova ad Host, da venerdi 23 a domenica 25 ottobre, può venire a trovarci nell’arena di Baritalia (Padiglione 13) e partecipare ai seminari e ai focus di Bargiornale (ogni giorno dalle 11 alle 16, vedi il programma completo).
6 Degustare i signature cocktail del nostro speakeasy: basta registrarsi su www.bargiornale.it, stampare il biglietto omaggio per un ingresso giornaliero ad Host e seguirci su Facebook per scoprire la password per accedere al nostro bar. Astenersi perditempo.
7 Sedersi al tavolo social con i manager dei migliori brand della liquoristica nazionale e internazionale, scoprire cosa bolle in pentola e le novità di prodotto.
8 Assaggiare studiatissimi appetizer per il momento dell’aperitivo e cogliere nuove idee per il servizio.
9 Scoprire nella biblioteca di Tecniche Nuove le promozioni esclusive riservate ai nostri lettori.
10 Tornare a casa e mettere a frutto quanto “rubato”, mixarlo con la propria personalità, adattarlo al proprio locale e guadagnarsi un posto al sole.
Che fate? Non venite?

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here