Zed alza la coppa anche in America

Matteo “Zed” Zamberlan è un fuoriclasse delle cocktail competition. Di solito, arriva, mescola e vince. Al massimo si piazza secondo. Non so quale sia il suo trucco, se trucco c’è, ma difficilmente ho visto qualcuno prepararsi con tale caparbietà, tenacia e investimento di tempo ed energie. Insomma, quando non vince, succede il putiferio. L’ultima notizia è che Zamberlan, ex del Voy Little Jumbo di Roma e in prestito alla corte di Joe Bastianich al “Del Posto” di New York, ha trionfato nella combattutissima semifinale americana di “The Belvedere Challenge”. Alle sue spalle, Sabrine Dhaliwal (Vancouver, Canada) e Keith Baker (Las Vegas, Usa). Ora Zamberlan dovrà incrociare gli shaker con i finalisti delle selezioni in Europa e dell'area Asia-Pacifico. Una gara a nove concorrenti, tre bartender per zona geografica, che si svolgerà a Londra dal 17 al 19 giugno. L’italiano si presenta con le carte regole per ottenere un buon risultato. «Per la prima prova, Legendary Martini round, porterò il mio International Martini, un drink ispirato alla città di New York dove sto per trasferirmi in pianta stabile. La Grande Mela è un melting pot di popoli, il centro del mondo. Amo le sua diversità è l'internazionalità. Per la seconda gara, Aperitif cocktail round, porterò il mio “Garibaldi in Love”. Il drink richiama uno degli aperitivi più amati e conosciuti in Italia il “Garibaldi”. In questo caso a ispirare la ricetta è una delle storie d'amore più brevi, intense, tragiche e romantiche di tutti i tempi: quella tra il condottiero Giuseppe Garibaldi e la rivoluzionaria di origine brasiliana Ana Maria de Jesus Ribeiro da Silva, meglio conosciuta come Anita Garibaldi. Una relazione amorosa tra Italia e America Latina, terra di piante speciali e uniche come l’erba mate usata nel mio drink». Con buona pace dell’Eroe dei due mondi.

 

The International Martini

 

45 ml Belvedere Vodka

15 ml Belsazar Rose Vermouth

Vaporizzazione liquore Strega Alberti sul bicchiere

 

Bicchiere: vintage Martini Cup con chunk di ghiaccio

Tecnica: stirring

Decorazione: rondella di jalapeño

 

 

 

Garibaldi in Love

 

45 ml Belvedere Vodka

15 ml Martini Bitter

22,5 ml sciroppo di fruttosio allo yerba mate

15 ml succo fresco pompelmo rosa

30 ml succo fresco di limone siciliano.

 

Bicchiere: coppetta Champagne

Decorazione: un cuore di pesca essiccato con un germoglio di menta

Tecnica: shaken

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome