Le performance adesso si giocano in piccoli spazi

Dopo le versioni small di SelfCookingCenter e CombiMaster ecco VarioCookingCenter Rational, una macchina per bollire, arrostire o friggere

Sempre più piccoli, multifunzionali e performanti. Sono i sistemi di cottura Rational. Anche nel campo delle attrezzature da cucina, infatti, la miniaturizzazione resa possibile dall’evoluzione della tecnologia è ormai realtà.
Non solo. L’evoluzione del mercato della ristorazione, che in Italia vede per esempio la trasformazione dei bar tradizionali in locali multifunzionali in cui il food gioca un ruolo sempre più importante, ha portato l’azienda tedesca a studiare attrezzature adatte a rispondere alle esigenze di questo segmento. Così, per esempio, lo scorso anno sono usciti i modelli in formato XS del SelfCookingCenter e del CombiMaster Plus, i due sistemi combinati per la cottura professionale della casa tedesca, che offrono tutte le funzioni dei modelli più grandi (grigliare, arrostire, cuocere al forno o a vapore, stufare, eccetera). L’ultimo nato in casa Rational è VarioCookingCenter, che racchiude tre funzioni in un unico apparecchio: bollire, arrostire e friggere. Caratteristiche comuni di queste attrezzature, oltre alle dimensioni e alla versatilità, sono la facilità di utilizzo e una sempre maggiore efficienza energetica. Aspetti cruciali per quei locali che vogliono qualificare la propria offerta food, ma non dispongono di grandi spazi, non possono contare su personale esperto e devono tenere i costi sotto controllo.

Tutto in due macchine

«La combinazione di un SelfCookingCenter e di un VarioCookingCenter consente di coprire il 99% delle operazioni di cottura - dice Enrico Ferri, amministratore delegato Rational Italia -. La tecnologia e la flessibilità delle nostre macchine permettono di condensare in meno di due metri lineari quelle funzioni che prima richiedevano 7-8 metri ».

Semplicità d’uso

Interfacce semplici da usare, basate su icone intuitive, e la possibilità di impostare il tipo di cottura, lasciando che siano le macchine a occuparsi di ottenere il risultato desiderato, sono altri aspetti che aiutano a rendere più efficiente la gestione della cucina. Inoltre, grazie alla soluzione ConnectedCooking, tutte le attrezzature Rational sono connesse alla rete, quindi gestibili da remoto e collegate al centro assistenza.
«Stiamo studiando le cucine del futuro e i progetti nascono da questa ricerca - rivela Ferri -. Oggi come ieri svolgiamo un ruolo pionieristico. Prima che le potenzialità del SelfCookingCenter abbinato al VarioCookingCenter vengano percepite appieno probabilmente ci vorrà del tempo. Ma la stessa cosa è accaduta anni fa, quando Rational presentò il primo forno combinato: all’inizio la penetrazione fu lenta. Ma oggi è raro entrare in una cucina professionale e non vedere un forno combinato».

Ferri: «L'assistenza è fondamentale»

L'assistenza è un aspetto cardine di ogni proposta tecnologica, specie se avanzata. Per Rational ce ne parla sempre Enrico Fermi.

Talvolta, davanti a un’attrezzatura con molte funzioni e molto sofisticata dal punto di vista tecnologico, si teme o di non riuscire a imparare a usarla o di non sfruttarne appieno tutto il potenziale. Che cosa rispondete a chi manifesta questi timori?
In due modi. Da una parte, siamo famosi per creare interfacce utente semplici da usare e intuitive. Organizziamo dimostrazioni in 250 aule in tutta Italia. Un team di 25 chef supporta il cliente nella fase di start up. Abbiamo realizzato oltre 100 video che illustrano come utilizzare tutte le potenzialità delle macchine. Invitiamo i clienti ai corsi gratuiti della nostra Academy. Dall’altra, all’obiezione di chi dice “Io uso solo una funzione, tutte le altre non mi servono”, io chiedo: Quanto è importante nell’economia del tuo locale quell’unica funzione? Se rappresenta la gran parte della tua offerta e tu la puoi preparare avendo un calo peso minore, usando meno energia, in maniera più semplice ed efficiente, allora l’investimento si ripaga da sé.

Com’è organizzata la vostra rete distributiva e di assistenza?
Non vendiamo direttamente, ma attraverso una rete di rivenditori in tutta Italia. Abbiamo una task force di 25 cuochi e pasticceri che fornisce un’attività di consulenza mirata, di taglio sartoriale: cerchiamo di capire le esigenze del cliente e li aiutiamo a trovare la soluzione migliore per il proprio locale, poi li accompagniamo per tutto il tempo in cui usano le nostre attrezzature. Rational non è semplicemente un’azienda che produce forni. Già oggi e ancor più nei prossimi anni, quel che fa la differenza è la capacità di dare servizi pre e post vendita, assistenza tecnica e consulenza. Chi non è in grado di fornirli, sarà fuori mercato. L’assistenza al professionista è fondamentale, altrimenti si è solo venditori di cubi d’acciaio.

Che novità avete in serbo per il 2019?
Forse la novità maggiore, e nell’ottica di quanto detto finora, sarà la realizzazione, nella nostra sede di Mestre, di una zona di ben 700 metri quadri dedicata appunto a sale e spazi dimostrativi e applicativi.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome