Absolut Blank new urban art

Eventi –

Dopo le interpretazioni di artisti come Andy Warhol e Ron English, la sagoma della bottiglia della celebre vodka svedese è stata oggetto di studio di una ventina di artisti emergenti.

L’inconfondibile sagoma della bottiglia di Absolut Vodka è stata spesso interpretata da artisti di calibro internazionale come Andy Warhol, Keith Haring, Damien Hirst, Ron English e Ozmo. Ultimamente la svedese The Absolut Company (gruppo Pernod Ricard) ha affidato l’elaborazione di nuove opere a tema a una ventina di artisti emergenti. Ecco il team di artisti con le principali località di lavoro: Adhemas Batista (Los Angeles), Sam Flores (San Francisco), Brett Amory (Oakland), Kinsey (Los Angeles), David Bray (Kent), Eduardo Recife (Brasile), Fernando Chamarelli (Brasile), Good Wives and Warriors (Glasgow), Jeremy Fish (San Francisco), Ludovica Gioscia (Londra), Mario Wagner (San Francisco), Morning Breath (New York), Robert Mars (New York), Aesthetic Apparatus (Minneapolis), Thomas Doyle (New York), Zac Freeman (Texas), Marcus Jansen (Bronx), Alex Troucht (Barcellona), Will Barras (Londra). Ne è scaturita una intrigante rassegna multimediale di varie ispirazione (pop, psichedelic, flower, fantastic, science fiction eccetera) che viene presentata nel corso di un tour nelle principali città italiane con una serie di installazioni e video. Debutto a Milano il 15 dicembre scorso al Teatro di piazza Vetra 7 (ex Supercinema Alcione) con l’intervento del californiano Sam Flores. Nella foto, le opere di Sam Flores, Jeremy Fish, Morning Breath.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here