A Riccione la nuova edizione del Barista Camp europeo

Per tutti coloro che vogliono studiare da barista e approfondire le loro conoscenze e abilità professionali torna a Riccione, dal 23 al 26 settembre, l’appuntamento con la nuova edizione del Barista Camp europeo. Organizzato da Barista Guild of Europe, l’evento, in programma presso l’Hotel Corallo, propone un ricco calendario di corsi che si basano sugli standard del Coffee Diploma System di Scae (Speciality Cofee Association of Europe), con diversi percorsi formativi e la possibilità opzionale di ottenere la certificazione, valida ai fini del punteggio necessario per acquisire il Diploma (l’ottenimento della certificazione attribuisce 10 punti). Momento formativo di livello internazionale, l'iniziativa offre la possibilità di scambiare esperienze, idee, e tessere reti di conoscenze che potranno proseguire negli anni, dando anche opportunità lavorative.

Cinque le opportunità formative a disposizione dei partecipanti, ognuna delle quali è composta da una serie di moduli pensati per soddisfare le esigenze di baristi con diversi livelli di abilità e interessi.

Più nello specifico i corsi proposti sono: Raphael, con i moduli Barista Foundation, pensato per chi ha poca esperienza da barista e focalizzato sull’utilizzo delle macchine per caffè e la preparazione di espressi e cappuccini e Sensory Foundation, sulle basi di valutazione sensoriale; Michelangelo con i moduli Green Foundation, che copre gli aspetti chiave legati al caffè verde, dalla crescita della pianta alla tostatura, e Sensory Foundation; Leonardo, con il modulo Barista Intermediate, pensato per testare le conoscenze e la abilità di baristi che contano già un certo livello di competenze, che vengono preparati alla realizzazione di ricette e di un’ampia gamma di drink, con approfondimenti sul servizio al cliente; Donatello, con il modulo Brewing Intermediate, un laboratorio per imparare ad analizzare il proprio profilo di macinazione e ad abbinarlo al metodo di preparazione, e nozioni per misurare scientificamente l’intensità del caffè; Splinter, con il modulo Sensory Intermediate, un approfondimento per i baristi che vogliono migliorare le conoscenze e capacità sensoriali per farne un punto di forza del proprio business.

Ai corsi si affiancano, inoltre, momenti di approfondimento delle diverse tematiche che gravitano attorno al mondo del caffè, dall’importanza della macinatura a quella dell’acqua ai suggerimenti sul cosa fare e cosa non fare quando si apre un nuovo locale.

Sponsor ufficiale della manifestazione è Dalla Corte, che ha fornito tre macchine espresso dc pro Total Black, che verranno utilizzate nelle prove pratiche dei corsi.

La quota di iscrizione per partecipare a Barista Camp è di 575 euro (525 euro per gli associati Scae) e comprende anche 3 notti di pensione completa presso l’Hotel Corallo di Riccione (4 stelle). Per il programma completo dei corsi e per iscriversi, visitare il sito: www.baristaguildofeurope.com

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here