Una bottiglia artistica per il vermouth dell’alchimista

Nel cuore magico di Torino, i misteriosi e affascinanti sotterranei di Palazzo Carignano, La Compagnia dei Caraibi ha presentato il noto Vermouth Riserva Carlo Alberto rivestito per l'occasione a nuovo in un abito da gran gala in stile Art Deco. Si tratta di una raffinata bottiglia da specialità super premium denominata "1911" che non passa certo inosservata grazie a un design ispirato all'architettura degli edifici storici del capoluogo piemontese. Una "custodia" in vetro che si ricollega idealmente all'anno dell'Esposizione Universale di Torino, uno dei momenti di maggior splendore mai vissuti dalla città, e che, come ha ricordato Edelberto Baracco, ceo de La Compagnia dei Caraibi, dà ulteriore lustro e prestigio a un vermouth molto particolare frutto di un'elaborazione di un'antica ricetta messa a punto dall'alchimista e occultista Evangisto Cursalis. La nuova bottiglia che veste tutte le tre declinazioni del Vermouth Riserva Carlo Alberto, Red, White e Extra Dry, è stata al centro di un suggestivo percorso sensoriale all'interno dei sotterranei dello storico palazzo che tra riflessi blu, preparati erboristici e specchi d'acqua ha "svelato" le radici alchemiche della ricetta. Foltissimo il pubblico presente al debutto ufficiale della nuova bottiglia con una qualificata rappresentanza di professionisti del fuori casa, bartender, gestori di locali e appassionati.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here