Torna The Maestro Challenge, il cocktail contest di Salvatore Calabrese

Bartender, preparatevi a una nuova sfida. Sono aperte le iscrizioni per The Maestro Challenge, il cocktail contest organizzato dal comune di Maiori (Salerno), incantevole località della Costiera amalfitana, in omaggio a uno dei suoi illustri cittadini, il maestro della miscelazione Salvatore Calabrese, bandiera italiana nel mondo di un mestiere fatto, oltre che di abilità tecnica, di accoglienza, calore e savoir faire.

E proprio tali valori, alla base del concetto di hospitality, insieme al carattere rinfrescante del cocktail, costituiscono l’essenza richiesta per la ricetta da presentare. La sfida per il bartender consiste infatti nel creare un drink originale, di qualsiasi tipologia, che sia rinfrescante, che rievochi la natura e l’atmosfera della Costiera amalfitana e che crei una sensazione di comfort e ospitalità, scegliendo tra quattro temi: aria, acqua, terra e fuoco.

Per partecipare al concorso, quest’anno alla sua seconda edizione, occorre inviare la ricetta, entro il 29 maggio, all’indirizzo info@themaestrochallenge.it, completa di CV Form compilato e corredata di foto del cocktail.

Attenzione: il cocktail può contenere fino a un massimo di 6 ingredienti (i componenti utilizzati per aromatizzare il drink o il bicchiere, ad esempio, scorza di agrumi, spray aromatico, non sono considerati ingredienti, ma parte della guarnizione) e il volume alcolico non può essere superiore al 40%. Inoltre, il cocktail deve essere composto almeno da un ingrediente tipico della Costiera amalfitana, che può essere in ogni sua forma (ad esempio, limoncello, sfusato amalfitano, concerto, erbe e spezie locali).

È inoltre obbligatorio l’utilizzo di un distillato a scelta del portfolio Campari tra: vodka (Skyy Vodka, Finlandia Vodka), rum (Appleton Estate V/X, Appleton Estate 12 anni), gin (Bankes, Bulldog), whiskey (Jack Daniels, Wild TurkeyBourbon” o “Rye”), tequila (EspolònBlanco” o “Reposado”). Così come è obbligatorio utilizzare anche uno dei seguenti liquori Campari: Biancosarti, Bitter Campari, Aperol, Cinzano Vermouth (Bianco, Rosso, Extra Dry), Cynar, Zedda Piras Mirto, Cinzano Prosecco.

Le ricette saranno valutate da una commissione di esperti, con la supervisione di Calabrese, che selezionerà le migliori 12 che disputeranno la finale. Questa si terrà nell’incantevole scenario di Maiori il 20 e 21 giugno, dove a giudicare i bartender sarà una giuria guidata da Calabrese insieme a Peter Dorelli e Leonardo Leuci. I finalisti verranno giudicati sulla base di una serie di criteri che tengono conto di diversi aspetti: gusto ed equilibrio delle creazioni, originalità, aspetto e decorazione, stile e presentazione, quindi interazione tra il bartender e pubblico, nome.

Per il regolamento completo del concorso consultare il sito: www.themaestrochallenge.it

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here