Stefania Lazzaroni direttore Altagamma

Nomine –

Creata una nuova figura manageriale per gestire e coordinare le attività promozionali della fondazione che riunisce le principali aziende d’eccellenza italiane, soprattutto nel campo della moda, design e food.

Associazione che riunisce le principali imprese che rappresentano il made in Italy nei settori di punta, Fondazione Altagamma ha introdotto la nuova figura di direttore e ha chiamato a ricoprirla Stefania Lazzaroni. La giovane e brillante manager si occuperà così della gestione e del coordinamento delle varie attività Altagamma con l’obiettivo di dare nuovo impulso a questo sistema d’imprese, sia sul piano internazionale sia su quello dei rapporti con le istituzioni, in stretta collaborazione con il presidente Andrea Illy.

Stefania Lazzaroni può vantare un lungo e ricco curriculum professionale nel campo delle relazioni pubbliche e della comunicazione. Laureata all’Università di Milano, master in Mkt e Pr Isforp, ha lavorato all'inizio nell’agenzia Burson-Masteller di Milano, quindi è stata responsabile della comunicazione di Mtv Italia, Il Sole 24 Ore (durante il lancio di Radio 24 e 24 Ore Tv) e Coca-Cola Hbc. Ha maturato anche per due anni un'esperienza internazionale nell’agenzia di moda Annik Klein di New York. È stata fondatrice e organizzatrice per diversi anni di una propria agenzia, la Nascent Communications di Milano. Ultimamente ha ricoperto l'incarico di direttore comunicazione per il Sud Europa del network televisivo americano Discovery.
Questa insolita combinazione di managerialità e imprenditorialità ha convinto il board Altagamma a sceglierla per il nuovo e delicato incarico sociale. Stefania Lazzaroni potrà contare anche sul supporto di Armando Branchini, storico segretario generale di Altagamma, diventato ad aprile uno dei cinque vicepresidenti della fondazione. Altagamma è stata fondata nel 1992 da un gruppo di importanti aziende del settore della moda, design e food ed ha avuto come primo presidente Santo Versace.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here