Staffetta tra fratelli in Oleificio Zucchi: Alessia Zucchi è il nuovo amministratore delegato

Cambio al vertice di Oleificio Zucchi. A guidare l’azienda cremonese, tra i principali produttori italiani di olio d’oliva e olio di semi e fornitori di oli sfusi per l’industria alimentare, arriva Alessia Zucchi con il ruolo di amministratore delegato.

A passarle il testimone il fratello Giovanni, che assume la carica di vice presidente, in un avvicendamento che risponde a una precisa scelta di governance, decisa nel 2012, e che vede ogni cinque anni i due fratelli alternarsi al posto di comando dell’azienda.

Rappresentanti della sesta generazione degli Zucchi, i due giovani manager con il loro ingresso in azienda hanno dato un forte impulso al processo di cambiamento organizzativo e gestionale dell’Oleificio, riposizionando il brand sul mercato e portandolo a competere a livello globale, con un’importanze presenza sulle piazze estere, ma rafforzandone la posizione anche come partner per il mondo horeca e la grande distribuzione.

E dare un’ulteriore spinta all’innovazione è uno dei principali punti del programma del nuovo amministratore delegato, con l’obiettivo di elevare ancora di più la qualità dei prodotti e dei processi produttivi, senza il venir meno di aspetti alla base da sempre delle strategie del gruppo, come l’attenzione per l’ambiente, l’etica, la qualità e la sicurezza. «Nel settore abbiamo a tutti gli effetti un approccio disruptive rispetto al passato, con la volontà di creare rapporti duraturi e proficui con tutti gli attori della filiera, dal mondo agricolo all’industria alimentare, fino al consumatore finale, attraverso l’innovazione di filiera tracciata, sostenibile e certificata» ha commentato la neo ad.

 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here