Spirits, è a Roma la festa del bere miscelato

È per il 29 ottobre l’appuntamento con la seconda edizione di Spirits, tra i maggiori eventi romani dedicati alla cultura del bere bene e all'arte della miscelazione. Degustazioni, masterclass, sfide tra bardender, food e tanta musica animeranno la giornata che si tiene nell’ambito di Outdoor Festival 2016, manifestazione dedicata alla street art e alla cultura urban, che dall’inizio di ottobre (si chiude il 31), nella ex caserma Guido Reni, propone un ricco cartellone di mostre, concerti, conferenze e proiezioni cinematografiche.

Per quanto riguarda Spirits, il programma prevede due grandi attività che si svolgono in parallelo. Si comincia alle ore 16 con il contest che vedrà gareggiare gli allievi di alcune delle migliori scuole di bartendering di Roma: Planet One, Flair Art, Aibes Flair Bartender's School, Flair Project e Bartendence. Nel torneo ogni scuola presenterà un suo studente che sfiderà i rappresentanti delle altre accademie. I primi tre giovani bartender che passeranno la fase eliminatoria si confronteranno nella finale a eliminazione diretta, (dalle 21 alle 23) sul palco dell’Outdoor Lab. A giudicarli una giuria di eccellenza, formata da 5 big del panorama romano della miscelazione: Daniele Gentile, Patrick Pistolesi, Emanuele Broccatelli, Cristian Bugiada, Valeria Bassetti.

Ma la manifestazione punta anche sulla formazione con tre masterclass d’autore (gratuite) che si terranno sempre sul palco dell’Outdoor Lab a partire dalle 17 e fino alle 20. La prima è L’aperitivo italiano, un viaggio nella storia e nel gusto del bere italiano, curata da Massimo D’addezio, cui seguirà quella di Luca Rendina dal titolo Bere Giapponese, il sake incontra l’Italia. La terza è dedicata a Jack Daniel's, che festeggia i 150 anni della sua storica Distilleria di Lynchburg (Tennessee) all'interno del festival. La masterclass è curata da Francesco Spenuso, che proporrà anche una degustazione del wiskey, e sarà seguita da un intervento sulla chimica di Jack Daniel's a cura di Ludis Lab. Per l'occasione verranno allestiti due spazi dedicati al noto whiskey: uno stand-bar all'interno dell'Outdoor Lab e la Lynchburg Square al punto ristoro.

Ad allietare la notte di Spirits, a partire dalle 21 ci sarà anche la musica con Elektro Guzzi, techno band austriaca che si esibirà dal vivo nella sala concerti di Outdoor, per proseguire fino alle 3.00 con dj set dei romani Charlie e Jason K.

Le iniziative realizzate grazie alla collaborazione di Outdoor con Jack Daniel's proseguono anche domenica 30 e lunedì 31. Nella prima, Il noto chef di carni alla griglia Matteo Tassi proporrà alcune ricette realizzate con Jack Daniel’s Tennessee Honey, mentre il giorno successivo lo chef Cristiano Nosari, volto di Alice Tv e proprietario del ristorante romano di pesce Saint Tropez, condurrà il pubblico in un percorso esperienziale tra miscelati e cibo.

Come partecipare

Spirits avrà luogo a Roma nella ex Caserma Guido Reni, in via Guido Reni 7. Per partecipare è richiesto il pagamento di un biglietto di ingresso di 8 euro, che dà anche diritto a prendere parte a tutte le attività, comprese le masterclass. Per ulteriori info sulla manifestazione: www.spiritsevent.com

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here