Cinzano si mette in mostra al Castello di Belgioioso

Cinzano: Viaggio alla scoperta di un’icona italiana è il titolo della mostra organizzata da Cinzano per celebrare la sua gloriosa storia nella produzione dei vermouth e degli spumanti. Visitabile dal 21 al 25 aprile nell’ambito di Next Vintage, tra i principali eventi italiani dedicati alla moda e agli accessori d’epoca, che si tiene ogni anno nella suggestiva cornice del Castello di Belgioioso, in provincia di Pavia, la mostra propone un vero viaggio nel passato del brand del Gruppo Campari.

Un viaggio “limitato” al secolo scorso, che si snoda attraverso una selezione di manifesti d’epoca, frutto della straordinaria produzione artistica che il brand ha promosso avvalendosi della collaborazione di alcuni dei più importanti illustratori e grafici pubblicitari del Novecento, tra i quali Leonetto Cappiello, Adolf Hohenstein, Nico Edel, Raymond Savignac e Jean-Pierre Otth.

Risultato di un accurato lavoro di ricerca e restauro realizzato lo scorso anno, in occasione del 260° anniversario del brand, da un comitato scientifico, coordinato da Paolo Cavallo, responsabile degli archivi storici di Campari Group, e costituito da storici e docenti italiani di spicco, come Giovanni De Luna, Valentina Colombi, Giorgio Bigatti, Primo Ferrari e Carlo Vinti, la mostra non ha solo nei lavori di questi grandi artisti l’unico motivo di interesse. Ad arricchire il viaggio contribuirà anche una selezione di oggettistica promozionale vintage, come targhe, vassoi, bicchieri, shaker e antiche bottiglie, che concorre a creare un percorso emozionale attraverso il quale il visitatore può avere una testimonianza della strategia di comunicazione sempre all’avanguardia di una realtà che ha affidato la promozione della sua immagine ai migliori artisti del proprio tempo.

Emblematica a tale riguardo, la scelta come immagine guida della mostra della Donna adagiata sui grappoli d’uva di Leonetto Cappiello (l’immagine in apertura), tra i padri della cartellonistica italiana. Protagonista del manifesto, uno dei più rappresentativi dell’Archivio Cinzano, sono l’uva, materia prima nella produzione di vermouth e vini spumanti, e la donna-ambasciatrice dei prodotti del brand, in una mirabile sintesi che crea un collegamento diretto tra il frutto naturale della vite e quello creato dal genio di Cinzano.

La mostra è visitabile dal 21 al 25 aprile dalle ore 10 alle so. Per poter accedere è necessario acquistare il biglietto di Next Village, direttamente in loco o in prevendita on line a prezzo ridotto sul sito www.belgioioso.it.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome