Soppressione del REC: la nota della Unioncamere

Requisiti per l’esercizio dell’attività di somministrazione alimenti e bevande

Con una nota inviata ai Segretari Generali delle Camere di commercio, nota che segue un apposito parere del Ministero dello Sviluppo Economico, l'Unioncamere ha affermato che, ai fini dell'esercizio dell'attività di somministrazione e bevande, "è da ritenersi soppresso il requisito del superamento degli esami tenuti presso le Camere di commercio per l'iscrizione al REC", considerata la soppressione del Registro degli Esercenti il Commercio per la somministrazione, disposta dal decreto legge n. 223/06, convertito nella legge n. 248.

Nelle Regioni in cui non sia stata adottata apposita disciplina della materia i requisiti per avviare un ristorante o un bar possono acquisirsi mediante il superamento di un corso professionale istituito o riconosciuto dalle Regioni medesime, o con corsi di una scuola alberghiera o di altra scuola a specifico indirizzo professionale.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here