San Geminiano si rinnova

Aziende –

Innovazione, comunicazione e formazione sono i tre obietti a cui punta il consorzio di distributori specializzati per l’horeca San Geminiano, manifestati nel corso della convention di Firenze.

bargiornale san_geminiano_Pasquini

Tante novità e vento di rinnovamento in casa San Geminiano Italia, uno dei Gruppi protagonisti del settore horeca della distribuzione di bevande in Italia, con nuovi presupposti per affrontare l’anno corrente investendo in ambiti di grande interesse come comunicazione, innovazione e formazione.
Tutto è cominciato alla Convention del Gruppo tenutasi a Firenze il 2 marzo scorso che ha incontrato molti consensi da parte degli associati sia per i temi trattati sia per il momento importante di aggregazione e condivisione che ha rappresentato. In occasione di questo evento sono stati presentati i nuovi progetti che il Consorzio intende sostenere, ponendo l’accento sull’importanza di un nuovo modo di comunicare al passo con i tempi, sia nei confronti degli associati, sia verso tutto il settore horeca in cui il Gruppo.
Il 2012 sarà, quindi, per San Geminiano un anno di novità: spazio infatti alla presenza sui nuovi media digitali, ai nuovi canali di comunicazione come i social network e a un utilizzo più consapevole e moderno del web, partendo dal progetto di restyling del sito internet, con l’obiettivo di creare sempre più brand awarness sia dell’immagine del Gruppo sia dei suoi marchi privati, da sempre vero e proprio fiore all’occhiello per questa realtà.
Comunicazione e innovazione, ma anche formazione.
È iniziato anche il nuovo ciclo di corsi di formazione per le aziende associate pensati ad hoc sia per i venditori sia per i titolari. I primi tratteranno nello specifico di vendita e hanno un docente d’eccezione come Oscar Cavallera, direttore di Bar University – Il Sole 24 Ore Spa. Gli altri invece spaziano su temi d’interesse particolare e competenze importanti come ad esempio la leadership e saranno tenuti dalla società di formazione milanese Granchi&Partners.
Progetti ambiziosi che richiedono tempo per la loro realizzazione, ma che puntano al futuro con particolare ottimismo. Non resta altro da fare quindi che “rimanere connessi” col mondo San Geminiano per vedere quali saranno tutte le novità di quest’anno.
Per conoscere meglio San Geminiano, è disponibile on line sul sito del Gruppo il filmato dell’ultima Convention di Firenze, sul canale YouTube e nel Tab dedicato nella nuova Fan Page di Facebook. All’interno del canale si potrà trovare anche un altro filmato, realizzato sempre da San Geminiano, che ha protagonisti i relatori invitati alla Convention, Oscar Cavallera e Guido Granchi che commentano, interagiscono e forniscono opinioni su questa organizzazione e sui vari punti di forza. Si può seguire il Gruppo partecipando anche alla sua Community sulla nuova pagina Facebook, cliccando sul pulsante “Mi Piace”.

Scheda dell’azienda

San Geminiano Italia è un Consorzio di distributori specializzati per l’Horeca. È una società cooperativa fondata a Modena a metà degli anni Settanta, per iniziativa di nove imprenditori. È una grande e libera realtà associativa che raggruppa oggi 125 aziende specializzate nella distribuzione di bevande e prodotti per il catering, dislocate su tutto il territorio italiano con circa 80mila punti vendita serviti. Con un fatturato di circa 400 milioni di euro e oltre 1.700 referenze, San Geminiano Italia ha puntato da sempre su marchi privati riservati al canale horeca. Tra i più conosciuti: acqua minerale Alisea, succhi di frutta Movida e Mambo, birre Falkenturm e Vikingen. Presidente di San Geminiano è Leopoldo Pasquini (nella foto), titolare dell’omonima azienda di Poggibonsi (Si) associata al consorzio fin dalla sua fondazione.

Pubblica i tuoi pensieri