Regolamento di condominio: quando è obbligatorio e che cosa deve contenere?

Che cosa prevede l’ordinamento



Quando in un palazzo il numero dei condomini e' superiore a dieci, è obbligatoria l'approvazione di un regolamento di condominio, che può essere di due tipi, contrattuale o assembleare.



Regolamento di tipo contrattuale

Di solito viene predisposto dal costruttore e approvato automaticamente da tutti i proprietari perchè inserito nei vari atti di acquisto.

Questo tipo di regolamento può contenere clausole che limitano l'utilizzo e la disponibilità dell'immobile. Per esempio, chi gestisce un bar inserito in un complesso condominiale può essere vincolato dall'obbligo di chiudere in un orario prestabilito. Tali clausole, presenti in un regolamento contrattuale, non potranno in alcun modo essere trasgredite.



Regolamento di tipo assembleare

E' il regolamento approvato dall'assemblea secondo le maggioranze di cui all'articolo 1136: il regolamento assembleare, a differenza di quello contrattuale, non può imporre limiti alla proprietà individuale, salvo il caso in cui si tratti di regolamento approvato all'unanimità dall'assemblea.


CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here