Premio Strega Miscelazione Moderna: ecco i finalisti

È stata definita la rosa dei finalisti che si contenderanno la vittoria nel Premio Strega Miscelazione Moderna. Oltre 600 le ricette presentate per il concorso che ha chiamato i barman italiani attivi in tutto il mondo a sfidarsi nella creazione di cocktail che interpretassero lo “spirito italiano” attraverso l’utilizzo del Liquore Strega.

Saranno in 10 a lottare per la vittoria dietro il bancone del bar della storica sede di Strega Alberti a Benevento il prossimo 16 maggio, in una giornata che sarà animata anche da momenti di intrattenimento e momenti di formazione aperti al pubblico.  A gareggiare con le loro creazioni saranno: David Bonatesta del Nomad Bar di New York che presenterà il suo Benevento’s Sunset, Andrea Brulatti del City Social London di Londra con Il noce di Benevento, Alberto Catalani di The Craftsman di Reggio Emilia con The Pisco Hour, Grazia Di Franco del Tales and Spirits di Amsterdam con The Lion, The Witch and the Wardrobe, Sabrina Galloni del Gurdulù di Firenze con Secret Martini, Carlotta Linzalata del Smile Tree di Torino con Tu vuò fa l’americano, Andrea Melfa di Lo Straccale di L’Aquila con Acquafabula, Erica Pianca del Hard Rock Cafe di Venezia con Cuore di Strega, Giuseppe Tatone dello Speakeasy di Bari con Il colpo della Strega e Michele Zilio di L’Autostazione di Cittadella (Padova) con Via delle Streghe 23.

A decidere chi di loro sarà il campione di questa seconda edizione una giuria internazionale guidata da Matteo Zed Zamberlan, Brand ambassador Strega Alberti, e composta da Hamish Smith di Drinks International e direttore di World's 50 Best Bar, Bruno Vanzan, Campione del mondo di Flair, Riccardo Semeria Lead bartender del Fumoir Bar del Claridge's Hotel di Londra, Naren Young, proprietario e barmanager del Caffè Dante a New York e Tristan Stephenson, mixologist e autore di libri di successo dedicati al mondo beverage.

I dieci bartender si confronteranno in una gara che prevede tre diverse prove. Nella prima ogni partecipante dovrà preparare il suo cocktail, raccontando alla giuria l’idea che lo ha ispirato e la correlazione col tema della competizione. I cinque migliori accederanno alla seconda fase, nella quale dovranno presentare e raccontare un “perfect serve” del Liquore Strega, ovvero il metodo migliore per degustare il Liquore Strega in assolo, mettendo a frutto tutte le conoscenze tecniche e non solo per esaltarne la complessità aromatica e proporre un’esperienza di degustazione indimenticabile.

Solo in tre accederanno all’ultima prova, tutta all’insegna della creatività e dell’improvvisazione: ai superfinalisti sarà consegnata “mistery box” al cui interno troveranno 6 ingredienti con i quali creare un cocktail in pochi minuti.

In palio per il primo classificato c’è un volo per Berlino, per partecipare dal 10 al 12 al Bar Convent Berlin, uno dei principali eventi in Europa per il mondo bar.

Anche show e formazione

Oltre all’avvincente sfida, la giornata, che avrà come presentatore Stefano Nincevich, Responsabile iniziative speciali di Bargiornale, sarà ricca di sorprese, tra i quali lo show di Bruno Vanzan, e momenti formativi e di confronto per i professionisti e gli appassionati del settore. Il pubblico potrà infatti assistere a due seminari gratuiti, tenuti da due big della miscelazione mondiale: Tristan Stephenson e Naren Young. Il primo in L’abilità artistica e l’alchimia per la creazione del cocktail perfetto (ore 11) illustrerà le più importanti tecniche di avanguardia della miscelazione moderna, tratte dal suo libro The Curious Bartender: The Artistry and Alchemy of Creating the Perfect Cocktail. Nel secondo appuntamento, Creatività e intelligenza, l’aperitivo italiano a New York (ore 15), conosceremo come sarà rivisitato il classico aperitivo italiano dal bar manager di New York.

I posti sono limitati, per cui è necessario accreditarsi sul sito www.miscelazionemoderna.strega.it

La gallery dei finalisti

 

 

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here