Organizzare concerti all’interno di bar e ristoranti

La procedura da seguire per ottenere l’autorizzazione

Per poter organizzare concerti, musica dal vivo o piccoli intrattenimenti all'interno dei locali pubblici è necessaria una licenza (accessoria all'autorizzazione di pubblico esercizio) che autorizzi il titolare a tale attività.

E' necessario ricordare che l'attività di musica dal vivo e di intrattenimento all'interno di pubblici esercizi può avere inizio alle ore 21:00 e deve terminare alle ore 1:00 a prescindere dall'orario di chiusura dell' esercizio.

La licenza in esame, che viene emessa dalla Amministrazione Comunale - Ufficio Commercio, a completamento della istruttoria e della presentazione della documentazione necessaria da parte del richiedente, è annuale e si rinnova mediante comunicazione di prosecuzione dell'attività da inviare entro la fine di ogni anno all'Amministrazione Comunale - Ufficio Commercio.

L'Amministrazione indica la documentazione da allegare alla domanda (piantina planimetrica in scala 1:100 del locale firmata da tecnico abilitato, schemi dei quadri elettrici firmati da tecnico abilitato, dichiarazione di conformità dell'impianto elettrico per impianti installati dopo l'anno 1990 o collaudo dell'impianto elettrico per gli impianti installati prima dell' anno 1990, relazione tecnica di impatto acustico delle eventuali opere di insonorizzazione effettuate, firmate da tecnico abilitato ecc.).

Normativa di riferimento: T.U.L.P.S. 16/06/1931 n.773 art. 68 -


CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here