Miscelazione futurista: al concorso di Cocchi “Svetta” Cinzia Ferro

Si chiama Svetta la polibibita con cui Cinzia Ferro, "anima" dell'Estremadura Café di Verbania, si è aggiudicata il primo posto al concorso Miscelatore Fuurista Record Nazionale 2016 organizzato da Cocchi.
C'è voluta quasi un'ora alla giuria internazionale (con la nostra Flavia Fresia c'erano Erik Lorincz. Christian Maspes, Alessandro Procoli, Fulvio Piccinino e il "padrone di casa" Roberto Bava) per decidere chi, tra i dieci finalisti, avesse guadagnato più di altri il premio di volare a Tales of The Cocktail.

Molti i miscelatori (le parole straniere, nel futurismo, erano bandite) capaci di creare vere storie futuriste per raccontare la propria polibibita. Cinzia Ferro ha descritto la propria come «rinfrescante e non molto alcolica per avere fulmineamente idee nuove e originali».

La finale del concorso, nato quest'anno, ha avuto come cornice il nuovissimo Lounge Bar del Piano 35 del nuovo grattacielo Intesa Sanpaolo, fresco di inaugurazione, alla cui guida c'è Mirko Turconi.

Per l'occasione, Fulvio Piccinino e Roberto Bava hanno presentato in anteprima la nuova edizione del libro "La miscelazione futurista. Polibibite: la risposta autarchica italiana ai cocktail degli anni '30", arricchita da una 19ma ricetta riscoperta da Piccinino, la Sanatrice, e da un'importante carrellata di immagini d'epoca.

Miscelatore_futurista_concorrenti Miscelatore_futurista_giuliadalberto1 Miscelatore_futurista_carlottalinzalata2 Miscelatore_futurista_valerio_trentani2 Miscelatore_futurista_valerio_dussich2 Miscelatore_futurista_elisa_favaron2 Miscelatore_futurista_giudicilibromiscelazionefuturista

Gli altri premati oltre a Cinzia Ferro sono stati Giulia D'Alberto del Close di Palermo con "Pronto Soccorso" (menzione speciale Alpestre), Valerio Trentani del Mandarin Oriental di Milano con "M'è caduto il bicchiere" (menzione speciale Fabbri 1905), Elisa Favaron del Palazzo delle Misture di Bassano del Grappa con "Svegliappetito" (menzione speciale Strega), Carlotta Linzalata dello Smile Tree di Torino con "L'iperveloce" e Valerio Dussich del Bancoventisei di Latina con "V.a.f.f.a. (menzione speciale Giulio Cocchi).

La ricetta

Svetta di Cinzia Ferro

Ingredienti: 0,5 cl Menta Fredda Fabbri, 1 cl Alpestre, 3 cl Amaro Tassoni, 4 cl Americano Cocchi, 7,5 cl Cedrata Tassoni, radice di genziana.

Preparazione: versare gli ingredienti in "tazza da passeggio" contenente ghiaccio. Mescolare e aggiungere radic di genziana

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here