Michel Mauran è il nuovo ad Pernod Ricard Italia

Aziende –

Cambio della guardia alla guida della filiale italiana della multinazionale spirit&wine Pernod Ricard. Sulla linea di partenza interessanti prodotti novità.

bargiornale

Originario di Nizza, 50 anni, Michel Mauran è il nuovo amministratore delegato di Pernod Ricard Italia. Dopo essersi laureato presso l’Istituto di studi politici di Lione e aver conseguito il Mba presso l’Istituto superiore di gestione di Parigi, Mauran è entrato nella multinazionale francese di wine& spirit nel 1995. Ha rivestito vari incarichi di responsabilità all’estero in stati come Taiwan, Cina e Danimarca. «Mi impegnerò – ha precisato Michel Mauran – perché Pernod Ricard Italia continui a sviluppare e rafforzare la propria posizione in questo Paese, da sempre strategico per il Gruppo, in un’ottica di valorizzazione e di innovazione di prodotti premium». Dopo il recente rilancio della nuova formula di Pernod Absinthe Supérieure, sarà prossimamente la volta di un originale aperitivo firmato Ramazzotti.

Il Gruppo in cifre

Pernod Ricard Italia è il risultato della trasformazione delle storiche Distillerie Fratelli Ramazzotti (1815), un’azienda che conta oggi su 162 dipendenti e 65 agenti, con un fatturato totale di circa 230 milioni di euro, di cui 36 derivanti dall’export. Fa parte del Gruppo Pernod Ricard che impiega 18 mila persone in 80 filiali in tutto il mondo, con 113 siti che producono e distribuiscono 93 milioni di casse da 9 litri di spirit e 29 milioni di casse da 9 litri di vini. Conta su una vasta gamma di marchi famosi come Amaro Ramazzotti, Rum Havana Club, Absolut Vodka, whisky Chivas Regal, Wodka Wyborowa, whisky Ballantine’s e The Glenlivet, irish whiskey Jameson, i liquori all’anice Pernod e Ricard, Cognac Martell, Porto Sandeman, Gin Beefeater, i liquori mix Kahlùa e Malibu, i vini Jacob’s Creek, Montana Spirits&wines, Champagne Mumm Cordon Rouge e Perrier-Jouët.

Pubblica i tuoi pensieri