Lombardia: modificata la disciplina degli orari dei pubblici esercizi

Introdotta la possibilità di deroghe all’orario di apertura mattutino

Con la delibera dell Giunta regionale n. VII/17516 del 17 maggio 2004 la Regione Lombardia istituiva gli "Indirizzi generali per il rilascio da parte dei Comuni delle autorizzazioni relative alle attività di somministrazione di alimenti e bevande".

Con tale provvedimento si stabiliva che i Comuni dovevano fissare una fascia di apertura e di chiusura delle attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande compresa tra le ore 5 e le ore 2 del giorno successivo, per gli esercizi nei quali la somministrazione di alimenti e bevande costituisce attività esclusiva.

A seguito della accertata l'esigenza di introdurre una maggiore elasticità degli orari di apertura, la precedente disposizione è stata integrata con una seconda delibera della Giunta regionale (n. VII/20955 del 16 febbraio 2005) in cui vengono introdotte deroghe all'orario di apertura mattutino, pur garantendo una fascia oraria di chiusura notturna di non meno di quattro ore.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here