Le carni somministrate devono derivare esclusivamente da laboratori con bollo CE

Il gestore può rifornirsi dal macellaio di paese se…

La somministrazioni di carni di provenienza del macellaio di paese non è di per sè vietata dalle norme che hanno introdotto il sistema dell'autocontrollo dell'HACCP.

Ciò che è vietato è la fornitura di carni da laboratori privi di bollo CEE.

Tale divieto non deriva dall'introduzione dell'HACCP, ma dal DPR 309 del 1998 che, in base ad una interpretazione fornita con circolare dal Ministero della Sanità , impone ai ristoratori di fornirsi di tali prodotti esclusivamente da laboratori di produzione ai quali è stato rilasciato lo specifico bollo CEE. Anche il macellaio locale, se ha laboratori rispondenti alle specifiche di legge, peraltro complesse, potrà ottenere tale riconoscimento.(Circolare del Ministero della Sanità 8 febbraio 1999 n. 2 e Direttiva CEE 94/65/CE).


CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here