La scheda Google My Business: come portare il proprio bar ai primi posti nelle ricerche

Al giorno d’oggi la promozione di un locale non può prescindere dall'utilizzo del web e dei suoi strumenti. Il sito web dedicato al bar, il suo profilo social, l’invio di email periodiche con gli eventi del periodo, sono tutti ottimi esempi di come il web sia diventato indispensabile per far conoscere la propria attività al di fuori della cerchia limitata del proprio vicinato.

Tuttavia prima di investire tempo e denaro, è bene chiedersi sempre quale sia l'utilità di ciascun strumento e scegliere con cognizione di causa quello specifico per attività locali come bar, pub e caffetterie.

Che cos’è Google My Business?

Google my Business è il servizio gratuito di Google dedicato alle attività locali, al quale si accede previa registrazione (www.google.it/business). È un servizio fondamentale per ottenere visibilità in quanto la scheda di Google My Business dedicata al proprio locale, compare:

  • nei risultati di ricerca di Google;
  • nelle mappe di Google.

I risultati di Google per ricerche locali

Quando Google interpreta la ricerca fatta da un utente come una ricerca di tipo locale, mostra le schede di Google My Business dedicate alle attività nella pagina dei risultati di ricerca (detta anche Serp ossia Search Engine Result Page). Esempi di ricerche locali sono “aperitivo + nome città”, “colazione centro città”, “pranzo centro storico”. Nell'esempio si vede che anche quando non c’è il nome della città, Google interpreta la parola “aperitivo” come una ricerca locale, considerando il fatto che l’utente che digita aperitivo stia cercando un posto dove andare a fare l’aperitivo.

scheda_google_my_business_bar_pub_caffe

Le mappe di Google

Avere una scheda di Google My Business permette di ottenere anche un altro risultato: apparire nelle mappe di Google. Una delle modalità di navigazione ormai sempre più diffuse riguarda la consultazione da smartphone di ricerche del tipo "cerca locali nelle vicinanze”. Gli utenti scelgono un locale anche sulla base della vicinanza rispetto alla posizione in cui si trovano in quel momento. Essere presente sulla mappa di Google dunque è uno dei modi più efficaci per farsi rintracciare dalla clientela interessata.

ricerca_sulle_mappe_google_di_un_bar

Come apparire fra i primi risultati delle ricerche

Come si vede negli esempi, per ogni ricerca vengono mostrati solo alcuni dei possibili risultati. La vera sfida è essere il locale che entra fra i primi tre risultati con la proprio scheda My Business.

Ma quali sono gli elementi che permettono di raggiungere questo scopo? Come si può intuire, non è sufficiente compilare la scheda per essere subito fra i primi posti. Esistono infatti alcuni accorgimenti che è possibile seguire per diventare il bar in cima alla lista.

Un elemento fondamentale riguarda l’ottimizzazione della scheda Google My Business, in particolare nella parte che riguarda la descrizione del locale. Il consiglio è quello di inserire una descrizione originale che contenga le parole chiave, ossia le parole che identificano al meglio la tua attività.

Dall'osservazione delle schede Google My Business dedicate ai locali, abbiamo notato che spesso si usa fare il copia ed incolla della sezione Chi Siamo del sito web nella descrizione. Inserire dunque una descrizione originale, con sinonimi, varianti grammaticali e parole chiave, darà sicuramente un vantaggio rispetto alla concorrenza.

L’unico video corso Seo dedicato ai Locali

Questi argomenti e molto altro ancora sono trattati nel video corso pratico Seo per Locali, una guida in 17 lezione per ottenere il massimo dal proprio sito web. Trovi il video corso sul nostro sito dedicato alla formazione online, una risorsa che potrai consultare quando e dove vuoi, rivedendo i passaggi più tecnici e complicati.

Clicca sull'immagine per saperne di più.

videocorso_ottimizzazione_seo_per_locali

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here