La sala tv perfetta per Europei e Olimpiadi

Locali –

In arrivo un’estate di grande sport: per bar e ristoranti può essere un’occasione di affari

Arrivano gli Europei di calcio, il cui inizio è previsto per l'8 giugno prossimo. E poi ci saranno anche le Olimpiadi, a partire dall'8 agosto. Si preannuncia quindi una lunga stagione calcistica e sportiva che si può sfruttare, a livello di business, allestendo o migliorando la propria area per la visione tv. Per entrambi gli eventi tutti i diritti sono stati acquisiti dalla Rai, per cui non sarà necessario, una volta tanto, l'abbonamento a offerte su digitale terrestre o satellitare. Tra i tanti modelli di televisori in commercio, professionali o no, non c'è che l'imbarazzo della scelta. Un buon criterio d'acquisto è quello di considerare un valore di contrasto superiore a 10.000:1, che indica la soglia dell'eccellenza nella riproduzione dell'immagine e che consente soprattutto di adattare la visione a diverse condizioni di luce.

La visione all'aperto
Visto infatti che Europei e Olimpiadi si svolgono nella stagione calda, chi ne ha la possibilità potrebbe allestire una zona tv all'esterno del locale, in un dehors. In questo caso è meglio puntare su un tv al plasma rispetto a un Lcd, per ovviare al difetto di quest'ultimo che, osservato da posizioni laterali o di luce sfavorevole non consente di distinguere bene le immagini. Tenete inoltre presente il fatto che più grande è lo schermo più lontano si deve posizionare l'osservatore. Per schermi tra 38 e 42 pollici la distanza ideale è dai 2 m in poi, mentre schermi tra 44 e 55 pollici vanno osservati da almeno 3 m. Considerate quindi gli spazi che avete a disposizione per il vostro acquisto. Inutile scegliere un megaschermo quando l'ambiente a vostra disposizione è ridotto. Nel posizionare lo schermo o gli schermi tenete conto anche delle vostre esigenze operative. Se per vedere le partite dovete rivoluzionare il locale, spostando tavoli e sedie, forse è meglio pensare all'installazione di più di uno schermo, che consenta a tutti i vostri avventori di godere delle partite senza costringervi a cambiare disposizione. Un ammasso di sedie e di tavoli vi renderà difficile anche prendere le comande ed effettuare il servizio: lasciate sempre dei percorsi accessibili per il vostro personale e pregate i clienti di non invaderli. Tenete infine presente che se i tv al plasma offrono mediamente una qualità migliore di visione, quelli a cristalli liquidi Lcd, che nascono come monitor, si prestano anche a utilizzi diversi, come il collegamento a un pc centrale e la trasmissione di immagini dal Web o digitali riprodotte da un computer.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here