Il bello si vede e si vende

Nuovi format –

Autogrill lancia un nuovo format in collaborazione con Skitsch, azienda di oggetti per la casa. Un locale capace di cambiare pelle a seconda dei momenti e dei giorni della settimana e di trasformare gli arredi in “tentazioni”

Design da ammirare, toccare e acquistare: è la caratteristica che più identifica il nuovo Design Bistrot, primo format realizzato da Autogrill in collaborazione con Skitsch, azienda milanese specializzata nella vendita di arredi, complementi e accessori di design.
Un’ulteriore conferma della volontà del leader mondiale della ristorazione e duty free rivolti al viaggiatore di declinare la propria formula adattandola ai luoghi, facendola interagire con il target, traendo spunto dai trend internazionali più moderni, innovando secondo le formule di consumo emergenti in tutto il mondo.
Un’attitudine già sperimentata con le Tv Lounge, formula di “food entertainment” dedicata ai clienti “on the go” lanciata oltreoceano in collaborazione con i grandi network a stelle e strisce (Cnn, Fox News) con l’apertura di locali all’interno di importanti aeroporti americani, proseguita in Francia con Canal+ nello Sport&News Café dell’aeroporto di Marsiglia e sbarcata quindi in Italia con le nuove Sky Lounge realizzate in collaborazione con il network televisivo Sky Italia.

Un locale che cambia pelle

Il primo Design Bistrot, aperto all’interno dell’outlet McArthur Glen di Castel Romano, in provincia di Roma, fa leva su un’immagine curata, su un’offerta food e beverage ricercata e sulla capacità di cambiare pelle, divenendo ristorante à la carte, self service di qualità, caffetteria per sandwich e light lunch, per attrarre clienti durante tutta la giornata. «Si tratta - dichiara Serena Campana, direttore canale centri commerciali e città di Autogrill Italia - di persone che amano circondarsi di cose belle, dei brand internazionali che fanno tendenza e che hanno il desiderio di vivere una shopping experience di alto livello». Clienti che sono alla ricerca di suggestioni sensoriali a 360 gradi.
«Si tratta di una realizzazione - prosegue Campana - sviluppata su misura per questa location, che conferma il ruolo di concept maker del nostro gruppo, ossia la capacità di elaborare proposte di locali che possano avere un forte legame con la realtà che li circonda, sotto il profilo del layout e dei contenuti valoriali». Altro elemento che marca la differenza di questa proposta rispetto alla “rete” Autogrill nel mondo, è la possibilità di acquistare oggetti per la casa di design, collocati in un’area apposita all’interno del locale, firmata da Skitsch.
Design Bistrot si sviluppa su una superficie di 360 metri quadri, dei quali 45 di spazio esterno e conta su 140 coperti.

Offerta stile palinsesto

Caratteristica peculiare di Design Bistrot è la sua multifunzionalità che si sviluppa sia durante la giornata, con un’offerta che segue le mutate esigenze di consumo, ma che ha nella scansione settimanale il maggiore elemento di novità, almeno per un locale del Gruppo Autogrill. «Durante la settimana - prosegue Campana - Design Bistrot prevede un servizio al tavolo, per andare incontro alle esigenze di una clientela che comprende anche numerose presenze straniere in visita all’outlet. Nei fine settimana, invece, momento nel quale l’affluenza è più elevata, anche di clienti italiani, il locale si trasforma in self service, per riuscire a soddisfare un maggior numero di clienti. Si tratta di una scelta coerente con la visione di Autogrill di offrire un servizio di livello per tutte le richieste». Ristorante con un menu che spazia tra la cucina internazionale e le ricette tipiche italiane, per soddisfare una clientela cosmopolita. Sandwiches, offerta di torte per il tea break pomeridiano, selezione di caffè speciali completano l’offerta della caffetteria.
«Non sappiamo - conclude Campana - se questo format di locale potrà svilupparsi su altre location. Sicuramente conferma la nostra attenzione ai trend più attuali che attraversano la società contemporanea».

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here