I dispenser Tork si tingono di nero

Prodotti –

Risparmio economico, minor impatto ambientale, display per la comunicazione: sono le caratteristiche dei dispenser per tovaglioli intercalati, in varie configurazioni. Ora anche in versione black per gli ambienti più eleganti.

Il consumo dei tovaglioli di carta utilizzati nei bar e nei ristoranti fast food può risultare inutilmente esagerato. Ma, grazie ai dispenser Tork N4 (gruppo Sca) che erogano un singolo tovagliolo intercalato alla volta (disponibili in varie configurazioni, nella foto), il problema dello spreco può essere considerevolmente ridotto fino al 25%. Non solo per un problema di risparmio economico (pure importante) ma anche per un minor impatto ambientale, con meno alberi da abbattere e materiale da smaltire. La riduzione dello spreco consente anche un risparmio di tempo da parte del personale nelle periodiche operazioni di ricarica dei dispenser. L'esclusivo display Ad-a-Glance offre anche la possibilità di personalizzare i dispenser per comunicare al cliente informazioni, avvisi pubblicitari o qual è il piatto del giorno.
Di recente è stata introdotta anche la versione black che meglio si può inserire negli ambienti di consumo più eleganti. Come tutti gli altri 300 prodotti Tork, anche i dispenser N4 sono certificati EU Ecolabel.
Tork è un marchio mondiale presente in 80 Paesi, specializzato in prodotti e servizi in tema di igiene e pulizia nei settori sanità, ristorazione e industria alimentare. Il marchio Tork è di proprietà della multinazionale svedese Sca presente in tutto il mondo con prodotti a base di carta per un totale vendite di 11,5 miliardi di euro, realizzate con 45mila dipendenti.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here