Lap dance all’interno dei bar

Cassazione penale , sez. III, 12 febbraio 2003, n. 13039

Integra il delitto di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione la condotta diretta a favorire e sfruttare prestazioni che oggettivamente siano tali da stimolare l'istinto sessuale. (La Corte ha ritenuto la configurabilità del delitto nell'ipotesi di gestione di un club dove ballerine svolgevano attività di "lap dance" consistente nel ballare denudate davanti a clienti che potevano in luogo appartato accarezzarle su fianchi, braccia e gambe in cambio di denaro).



Cassazione penale , sez. III, 12 febbraio 2003, n. 13039


CONDIVIDI

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome