E’ legittimo riservare la toilette ai soli clienti del locale?

Come noto, bar, pub, discoteche e locali pubblici in generale non sono “luoghi pubblici”, bensì “luoghi aperti al pubblico” – e dunque accessibili a chiunque, ma nel rispetto di predeterminate condizioni.

Si ritiene, pertanto, legittimo che il gestore di un bar possa riservare l’utilizzo della toilette ai soli clienti del proprio locale.

Tuttavia, qualora una persona abbia usufruito dei servizi igienici senza essere cliente del bar, questa, ovviamente, non potrà certo essere costretta a consumare prima di uscire dal locale.

La condizione per cui l’accesso alla toilette è riservata ai soli clienti del locale è dunque pienamente legittima sotto il profilo formale, ma non è certo sempre facile da far rispettare.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome