Aperitivo bello e comodo

Aperitivo alla milanese e catering hanno dato nuova vitalità al bar. Ma si tratta di attività “movimentate” e quindi complesse da gestire: che il cliente si serva al banco bar o al buffet o che sia servito al tavolo, piatti, bicchieri e posate devono viaggiare rapidamente ma soprattutto in sicurezza, anche in presenza degli arresti improvvisi e degli slalom che ambienti affollati con molte persone in piedi spesso impongono. Il piattino in una mano, il bicchiere nell’altro e acrobazie per mantenere posate e tovagliolo sono scomodi e rischiosi per il cliente (o il cameriere) e chi gli sta attorno. Per non correre rischi è importante scegliere accessori in grado di unire sicurezza e funzionalità a praticità, originalità e design: caratteristiche che contraddistinguono i nuovi prodotti in commercio.
Ed eccoci alla prova dei fatti: per prelevare cibi e bevande e portarli al tavolo e, ancor più, per consumare un pasto rapido in piedi, è importante non avere entrambe le mani impegnate. Con questo obiettivo sono stati creati moltissimi prodotti monouso, piattini con scomparti che possono alloggiare cibo e calice e trasportare tutto con una mano, ma anche coppette, spiedini, bicchieri, in materiale plastico. A questi si aggiunge il nuovo filone del naturale ed ecologico, con piatti 100% biodegradabili che sopportano il passaggio nel forno a microonde e contenitori e accessori in legno, bambù, foglie di palma o altri materiali naturali.

Tutto in una mano

Nel trovare soluzioni i produttori si sono sbizzarriti. Se per esempio il cibo dà problemi si può usare uno stuzzicadenti per aperitivo in resina termoplastica che toglie da qualsiasi imbarazzo, grazie a una protezione che copre i denti simile all’elsa di una spada. Un micro appoggio la rende simile a una trottola (2Spin di Napkin). Per trasformare una mousse o un mix di verdure in un gioiello, Chs Group propone vere perle trasparenti. Le compongono due semisfere: riempita una, non rimane che chiuderla con l’altra e metterle in bella vista. Sono possibili poi sistemazioni a piramide, grazie a particolari espositori o contenitori per il mangia e bevi, con scomparti per un prodotto solido e uno liquido, come Koko (entrambi di Chs).

Trasporto sicuro

Quando si parla di vassoi, la creatività non conosce limiti. All In è un’azienda riminese che ha pensato a varie soluzioni per locali notturni, il catering e la banchettistica. Un esempio, in cartone personalizzabile, è il cassetto-vassoio con il fondo scorrevole. Per ottimizzare l’ingombro l’insieme si presenta schiacciato, ma con due mosse diventa una scatola con due misure standard: 285x504x45 mm, per 28 alloggiamenti, e 173x244x45 mm, per 6 alloggiamenti. I bicchieri o i contenitori incastrabili possono avere un lato/diametro di 6, 7,5 o 8 cm a forma quadrata o circolare.
I bicchierini si infilano nei fori e poi si appoggiano sul piano sul quale li si vuole riporre: a questo punto basta sfilare il fondo scorrevole e gli oggetti si appoggiano così sul piano. Non rimane allora che sfilare dall’alto il vassoio: tutto è posto in perfetto ordine (e in un attimo), a disposizione dell’ospite.
Inoltre esistono vassoi che replicano lo stesso concetto e consentono di portare in sicurezza bicchieri di vetro ai tavoli. E c’è anche (sempre All In) chi ha ideato soluzioni per serate molto intense. Per prepararsi all’assalto è per esempio possibile preparare in anticipo un buon numero di vassoi pronti per l’uso. E tenere tutto in fresco con Gold Plast, un box termico per mantenere ben impilati e alla giusta temperatura i prodotti prima del servizio. Insomma, per stupire non c’è che l’imbarazzo della scelta, basta un po’ di fantasia.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome