Gente con le ali

eventi –

All’Idroscalo di Milano è andato in scena il 3° Red Bull Flug Tag. Una gara aerea tra i mezzi più strampalati. La cronaca di una giornata fuori dall’ordinario

Più di 30 mila persone, il 10 giugno, hanno assistito con il naso all’insù alla gara aerea più strampalata dell’anno: il 3° Red Bull Flugtag. Trentacinque intrepidi Icaro hanno solcato i cieli di Milano a bordo di fantasiosi marchingegni volanti.
A valutare i concorrenti sono stati chiamati Andy dei Bluvertigo, il Vic e Gros di Radio Deejay, Ivan Origone, campione nostrano di Speed Skiing, e il vincitore del concorso i PiuMatti, indetto da Red Bull per promuovere l’evento. Il primo premio, un volo per tutto il team sullo storico aereo Red Bull DC6, con partenza dall'Hangar 7 di Salisburgo è stato assegnato al team veronese God in the Sky, che sono riusciti a spiccare il volo raggiungendo ben 33,84 metri. La provvidenza divina ha dato loro una mano. Il Drago dei varesini i Preziosauri si è aggiudicato il secondo premio: un lancio con paracadute, in tandem con istruttore, per tutti i componenti del team, con video ricordo annesso. Il terzo posto è stato invece assegnato alla squadra dei comaschi Paper Plane, che con il loro velivolo a forma di aeroplanino di carta, montato poco prima del lancio, si sono guadagnati un volo di gruppo in elicottero della durata di 20 minuti. Ma a sfidarsi, tra gli altri, sono stati anche Piazza San Pietro e La Madunina, Angry Birds e Lupin, la caricatura del Premier Mario Monti a cavallo del Pil e la Casetta di Up, il noto film della Disney. Insomma, ce n’era per tutti i gusti.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here