Finger food a Km 0 con i formaggi pugliesi Deliziosa

Nuova prospettiva del bartending, il finger food è stato oggetto di un focus di Baritalia, tenuto da Vito Semeraro, executive chef di Nova Yardinia e coordinatore tecnico della squadra di Apci Chef Italia. Protagonisti i formaggi Deliziosa, brand pugliese che fa capo all’azienda Delizia di Noci, specialista nella produzione di formaggi Dop prodotti con latte vaccino pugliese, delle Murge. Semeraro li ha lavorati per realizzare ricette innovative, facili da creare e da proporre anceh al bar.

Quali formaggi Deliziosa sono stati proposti nell'ambito del Focus?

Come formaggi freschi abbiamo utilizzato la mozzarella, il ciliegino, la stracciatella, la burrata e il pecorino con il caciocavallo. Tutto all’insegna del "Chilometro zero". Qualunque gestore deve essere in grado di presentare un prodotto tipico della propria terra, rispettandone i valori e rispettandone la purezza. Il vero segreto è la semplicità.

Come li avete rivisitati in ottica finger food?

Abbiamo utilizzato diverse tecniche. Ad esempio, abbiamo rivisitato la burrata, emulsionandola e sifonandola. Ne abbiamo ricavato una versione più soffice, simile a una mousse, donandole una consistenza innovativa e speciale. Abbiamo presentato anche una versione agrodolce, aggiungendo del vin cotto alla nostra burrata. Inoltre, abbiamo fatto una crema di formaggio fresco, la giuncata di primo sale, addizionandola con una crema di olive.

E abbiamo avuto un occhio di riguardo per la sobrietà e l'eleganza delle presentazioni.

Può darci qualche indicazione su come si possono valorizzare al bar, magari con un drink?

È innegabile considerare il finger food una nuova opzione, offerta al barman, per migliorare il suo servizio e permettere una nuova espressione della sua creatività.

Ad esempio, abbiamo presentato una stracciatella adagiata su una crema di favetta. Questa opzione, grazie al gusto agrodolce, permette un'associazione con qualsiasi tipo di drink, senza risultare stridente né provocare acidità.

 

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here