Champagne, bollicine al debutto

Flute di Champagne. Fototeca Civc

Da Expo Milano 2015 a Giornata Champagne, sono state molte le occasioni di presentazione di nuove o rinnovate bollicine francesi. Breve panoramica di sette specialità delle Maison Champagne Jacquart, Lanson, Deutz, Tasarine, Royal Riviera, Nicolas Feuillatte, Bollinger.

 

Che sia un mondo in continuo fermento nessuno lo può certo negare. Come ultimo esempio l’Unesco (agenzia Onu per la tutela della cultura e della scienza) ha riconosciuto quest’anno i principali luoghi di produzione dello Champagne come Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Un anno particolarmente felice anche per la vendemmia: «Con una gradazione alcolica media tra 10,5 e 11,5 e un’acidità totale di circa 7grammi/litro - precisa Thibaut Le Mailloux, direttore comunicazione del Civc-Comité Champagne - sono parametri equilibrati e la migliore premessa per le future cuvée e un grande millesimo, con una resa massima per ettaro fissata a 10mila kg». Presente a Milano per la recente Giornata Champagne all’Hotel Principe di Savoia di Milano, Thibaut Le Mailloux ha ricordato anche che l’Italia rappresenta per lo Champagne il settimo mercato in termini di volumi: nel 2014 sono state importate circa 5,8 milioni di bottiglie con una particolare domanda per le bottiglie di pregio: millesimati (7,5%), cuvée (5,9%), rosé (6,2%). Ricordiamo che Giornata Champagne è organizzata dal Bureau du Champagne in Italia (champagne.it) diretto da Domenico Avolio, che rappresenta il Comité Champagne (sede a Epernay, nel cuore della omonima regione francese della Champagne), organismo interprofessionale che riunisce tutti gli operatori del settore, dai piccoli produttori alle grandi Maison (in apertura Flûte di Champagne, Fototeca Civc). Di seguito citiamo le ultime novità di settore presentate nel corso di vari eventi.

Reduce da una ricca raccolta di riconoscimenti (7 ori e 2 argenti) all’ultimo concorso internazionale Mundus Vini (Germania), Maison Jacquart (gruppo Alliance Champagne) ha presentato Champagne Jacquart Rosé Cube, limited edition, in occasione del quarantennale di produzione della tipologia rosé. Caratterizzato da una moderna e colorata confezione, distribuito dalla F.lli Rinaldi di Bologna (rinaldi.biz), si presta in particolare per offrire un aperitivo non troppo formale. È dotato di un particolare materiale di servizio, il Box Cube, set di articoli a forma cubica per i più vari e creativi amuse-bouche, dal sushi alle tartine.

Indirizzato anch’essa a un pubblico giovane e distribuito da Duca di Salaparuta (gruppo Illva Saronno), Champagne Lanson White Label si fa riconoscere anche da lontano per la bottiglia laccata bianca, caratterizzata dall’assenza della fermentazione malolattica che garantisce maggiore freschezza e gusto fruttato; da servire in flûte insieme con una scorza di arancia, tocco di zenzero o frutta secca (duca.it).

Non poteva passare inosservato Champagne Amour de Deutz 2005, blanc des blancs monovitigno Chardonnay, dal bouquet sottile e dai profumi di rosa bianca. Distribuito dalla D&C di Bologna, è disponibile anche in cofanetto regalo con due calici in cristallo (dec.it).

Omaggio agli sfarzi della corte degli zar, Champagne Tsarine (prodotto da Chanoine Frères) si caratterizza per l’originale bottiglia dalle morbide volute e per la particolare finezza di gusto. Distribuito dalla F.lli Branca di Milano (branca.it), in particolare si fa apprezzare Champagne Tsarine Premier Cru Millésime 2009 per il felice assemblaggio tra vino chardonnay (62%) e Pinot Noir (36%).

Lancio speciale a Expo Milano 2015 (Padiglione Monaco) per Champagne Royal Riviera Monte Carlo, unico Champagne che si fregia delle insegne del Principato di Monaco. Creato dal maître de chai Guillame Cartier della Charles Collin Champagne House (Côtes des Bar) e contrassegnato dall’inconfondibile etichetta azzurro mare, è prodotto in 200mila bottiglie/anno. Il suo lancio è stato curato dall’agenzia Double Malt di Milano (doublemalt.it).

Sempre a Expo Milano 2015 Champagne Nicolas Feuillatte Brut Réserve, fresco e florale, è partner esclusivo (dal 9 al 31 ottobre) del Café des Chefs Restaurant del Padiglione Francese, dopo essere stato Champagne ufficiale di Grand Tablée (15.ma edizione), cena di gala per 300 ospiti vip tenuta al Museo Diocesano di Milano, in occasione del debutto di Expo Milano 2015. Diustribuita da Valdo Spumanti, la gamma Champagne Nicolas Feuillatte si compone di 14 tipologie dai millesimi alle grandi cuvée (valdo.com).

Infine il Gruppo Meragalli ha presentato alla Villa Reale di Monza l’edizione speciale Champagne Bollinger Spectre, omaggio al nuovo film dell’agente segreto 007 James Bond , interpretato da Daniel Craig (meregalli.com/it/).

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here