Cento caffè in dieci minuti

Gestione Fine pranzo –

L’espresso è l’atto finale del pasto, ma i ristoratori lo trascurano. Dovrebbero invece essere attrezzati per far fronte a un picco di richieste, come in pausa pranzo, e garantire la massima qualità. Ecco come.

L’italiano al ristorante spende sempre meno, complice la crisi.Lo attesta una ricerca Fiepet Confesercenti che ha preso in esame sia la ristorazione in generale sia i comportamenti in pausa pranzo. Ma se c’è una cosa a cui non intende rinunciare, è la tazzina di caffè espresso, che continua a essere richiesta a fine pasto con la stessa frequenza di prima della recessione. Un servizio impeccabile di questo prodotto, però, non è così semplice come si potrebbe pensare e comporta scelte importanti per il gestore di un ristorante...

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here