Instagram, il caffè è al primo posto

Espressi, cappuccini, V60 e altre bevande a base di caffè sono i più postati su uno dei social più usati al mondo.

Il cappuccino è al terzo posto tra i soggetti più postati su Instagram.

Una ricerca dell’università americana di St. Petersburgin Florida ha analizzato i post su Instagram (social network che permette agli utenti di scattare foto e video, applicarvi filtri, e condividerli in rete) e stilato la classifica dei piatti e degli alimenti più fotografati sul popolare social. Al primo posto c’è il caffè con più di 80 milioni di post che si differenziano tra foto scattate al bar, a casa e nei vari momenti del ciclo produttivo. Il vino è al secondo posto con oltre 36 milioni di post.

Uno click e un invio on line alla preparazione prima di consumare.

Esiste anche una classifica delle preparazioni più fotografate:

  1. il caffè macchiato è tra i più postati con 7 milioni di post: una crema perfetta diventa quasi un oggetto di culto;
  2. al secondo posto c’è l’espresso con 5 milioni di post;
  3. il cappuccino (4 milioni) è tra i più amati, grazie anche alla possibilità di creare decori con la latte art da mostrare al mondo;
  4. al quarto posto c’è il mocaccino (2 milioni): l’abbinamento caffè e cioccolato è ricercato e semplice allo stesso tempo e richiama i like dei più golosi;
  5. il caffè freddo con 1 milione di post piace molto ai giovani.

Il caffè è quindi uno dei protagonisti di Instagram, il cui peso è sempre più importante nel mercato mondiale. La ricerca annuale sulla Digital Economy del 2018 di Statista ha rilevato che è tra i primi 5 social più usati al mondo e circa il 70% della popolazione europea e americana lo usa quotidianamente; di questa l’80% è composto da giovani tra i 18 e i 29 anni. Al contrario di atri social network, come Snapchat, il numero degli user del social Instagram continua ad aumentare, in 5 mesi è più che raddoppiato.

Al contrario di atri social network, come Snapchat, il numero degli user del social Instagram continua ad aumentare, in 5 mesi è più che raddoppiato (fonte: Statista).

Avere una pagina Instagram dove postare le proprie foto è un buon mezzo pubblicitario e dà anche la possibilità ai clienti di dire agli amici tramite un semplice tag, che sono stati nel locale e cosa hanno apprezzato in esso. Chi ha detto per la prima volta “Non si giudica un libro dalla copertina” non ha vissuto nel XXI secolo, dove la copertina social vale quasi quanto il libro.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome