Brioche, cappuccino e probiotici

Prodotti –

Gli alimenti funzionali, dai benefici effetti sulla salute, sono sempre più apprezzati dai consumatori

Sono numerosi gli alimenti che possiedono qualità benefiche per la salute. Un costante consumo di frutta e di alcuni tipi di verdura riduce i rischi di tumore e cardiovascolare, e ritarda l'invecchiamento. Certi tipi di pesce, poi, contengono grassi che proteggono il cuore. Oggi alcune di queste proprietà possono essere estrapolate dal prodotto che le contiene e inserite in un altro, per arricchirlo di una funzione salutistica potenziandone gli effetti. Si tratta dei cosiddetti “alimenti funzionali”, che possono avere effetti su pressione, colesterolo, transito intestinale o sul sistema immunitario. Il loro consumo è in netto aumento anche nel nostro Paese. La loro principale ragione d'essere è rendere più pratica l'assunzione di molti elementi benefici contenuti in alimenti non sempre di facile consumo.

Benefici da mandar giù in un sorso
I probiotici sono un ottimo esempio di questo tipo di prodotti. E sono anche quelli che meglio si adattano al consumo nei bar. Si tratta di vari tipi di latte fermentati o yogurt, in forma quasi sempre liquida, nei quali sono stati aggiunti particolari fermenti che restano vivi e si mantengono attivi all'interno dell'intestino, dove riequilibrano la flora batterica, garantendo o ripristinando un transito regolare. Che poi aiutino davvero il sistema immunitario non sembra essere ancora del tutto stato dimostrato. Vi sono anche probiotici arricchiti da fitosteroli, sostanze estratte da piante che avrebbero la proprietà di abbassare il tenore di colesterolo cattivo nel sangue. Si tratta di prodotti vissuti dal cliente come salutari e quindi consumati volentieri: trovarli al bar è considerato un “benefit”, oltre che una comodità. La modalità di consumo classica è a colazione, insieme al caffè.

I consigli dei nutrizionisti
I nutrizionisti, anche quelli più favorevoli agli alimenti funzionali, non mancano tuttavia di ricordare che i fermenti batterici non possono essere considerati in nessun modo un sostituto di una dieta varia e sana. Esistono probiotici arricchiti con acidi grassi Omega 3, ottimi per il cuore: ma occorre dire che mangiare salmone o tonno freschi ne dà un apporto assai maggiore che sorseggiare uno yogurt a cui invece sono stati addizionati questi elementi. Allo stesso modo, non si può pensare di ingozzarsi di formaggio e poi mandar giù uno yogurt con i fitosteroli per tenere a bada i grassi nel sangue. I cibi funzionali, e in particolare i probiotici, possono però aiutare. Il vasetto va conservato in frigorifero fino al momento del consumo. Meglio però non abusarne: in genere si consiglia una porzione al giorno.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here