Branca lancia lo Yoga coaching per il benessere dei dipendenti

Esercizi di respirazione, posture e movimenti, mantra, focalizzazione visiva e mentale fanno il loro ingresso in Fratelli Branca Distillerie. La storica azienda milanese del beverage sta infatti avviando un programma di Yoga coaching per i suoi dipendenti.  Un progetto voluto dal presidente e amministratore delegato Niccolò Branca (nella foto in alto), che pratica la meditazione da 24 anni, per offrire ai propri collaboratori uno strumento per coltivare e sviluppare il proprio livello di auto consapevolezza.

Del resto, per Branca l’applicazione dei principi olistici all’organizzazione dell’impresa è diventato un vero e proprio modello organizzativo in cui l’azienda è concepita come un organismo vivente basato sul concetto di consapevolezza, che abbraccia la produzione, il rispetto dell’ambiente, delle persone, delle risorse, il profitto che genera prosperità collettiva.

Concetti che lo stesso presidente illustrerà nel convegno Il benessere dell’anima, in programma a Rimini, dove spiegherà perché implementare in azienda l’Economia della consapevolezza può portare benefici significativi, primo fra tutti un ambiente di lavoro più sano, dove i vari elementi sono in relazione armoniosa tra di loro.

I programmi di Yoga sono stati studiati per Branca da Alessia Tanzi, consulente di strategia aziendale e insegnante di Kundalini Yoga, disciplina che si presta particolarmente alla pratica in contesti lavorativi e originariamente concepita per chi ha una vita piena di responsabilità e di sfide, integrando un approccio di Yoga coaching di gruppo alla pratica individuale, a casa o in ufficio. Gli esercizi, studiati per ottenere risultati in poco tempo, bastano 5-10 minuti di pratica al giorno, comprendono specifiche combinazioni di respiro, posture e movimenti, mantra e focalizzazione visiva o mentale e portano a forti benefici per lo stress management, l’aumento dell’energia, la motivazione e la realizzazione.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here