Frutta&verdura, la svolta naturale

Dodici referenze preparate solo con succo e polpa di frutta e verdure, senza aggiunta di zuccheri, coloranti e conservanti. La nuova gamma di succhi premium Yoga L'Arte del 100%

Era il 1946 quando Yoga, in un’Italia che cominciava la ricostruzione dopo il disastro della seconda guerra mondiale, lanciava i suoi primi succhi di frutta, nei gusti pera, pesca e albicocca. Un’operazione che di fatto apriva un nuovo mercato e che testimoniava, fin dall’origine, lo spirito orientato all’innovazione del brand. Da allora Yoga, nel 1994 entrata a far parte di Conserve Italia, ha continuato a evolvere e arricchire la sua offerta, puntando ad alzare sempre più la qualità dei prodotti assecondando, e spesso anticipando, gusti e tendenze dei consumatori.

Ultimo capitolo di questo percorso, almeno per il momento, è la nuova gamma di succhi premium L’Arte del 100%, composta da dodici referenze in formato da 200 ml. Della linea fanno parte due famiglie di prodotti: i 100% frutta, che comprende otto referenze di frutta, nei gusti Pesca, Pera, Albicocca, Mirtillo, Arancia, Pompelmo, Ananas, Mela Golden, e i 100% Veggie, ovvero quattro referenze composte da mix di frutta e verdura, disponibili nei gusti Ace (arancia, carota e limone), Mango-Mela-Zucca-Carota, Pera-Finocchio-Zenzero, Frutti di bosco-Carota nera-Barbabietola.

L’aspetto innovativo che caratterizza la nuova gamma è ben espresso dal suo stesso nome: essere composta esclusivamente da succo di frutta, per i 100% frutta, e da succo di frutta e verdura, per i mix Veggie, senza alcuna aggiunta di zuccheri, coloranti, conservanti e nemmeno acqua. «Si tratta di una linea decisamente improntata alla naturalità, che nasce per soddisfare la voglia di novità dei consumatori e la loro predilezione per scelte alimentari che vanno sempre più orientandosi su prodotti di alta qualità e naturali, sinonimo di benessere e salute - spiega Gabriele Angeli, direttore marketing Ho.re.ca. di Conserve Italia -. In particolare, dalle nostre indagini di mercato è emerso come oggi anche da parte del cliente bar ci sia una grande attenzione verso questi temi. Con i nuovi succhi abbiamo voluto rispondere a questa domanda, infatti, i prodotti sono del tutto privi di zuccheri aggiunti, e contengono solo quelli naturalmente presenti nella frutta e verdura che utilizziamo».

Naturali, dal corpo vellutato, i nuovi succhi spiccano anche sotto il profilo del gusto, grazie agli elevati standard di qualità e al rigoroso controllo cui sono sottoposti tutti gli anelli della filiera. Molte delle materie prime sono infatti provenienti dai soci agricoltori di Conserve Italia, raccolte nel giusto momento di maturazione e lavorate con un processo che ne restituisce integro il sapore.

A sottolineare il carattere innovativo dei prodotti, anche il contenitore di nuova concezione: la classica bottiglietta Yoga a base quadrata, ma in vetro trasparente, che lascia vedere il contenuto, con la scritta in rilievo che fa riferimento alla nascita del brand e un’etichetta dai tratti puliti e dallo stile artigianale, che esalta l’immagine e la descrizione della singola referenza.

Sempre con Gabriele Angeli parliamo di mercato.

A quale target di consumatori si rivolge la gamma L’arte del 100%?

Principalmente ai consumatori più attenti e consapevoli verso aspetti quali la salute e il benessere legati all’alimentazione, che anche al bar vogliono trovare prodotti che soddisfino tali canoni. Una platea costituita in gran parte da un pubblico femminile, che rappresenta circa il 60% dei consumatori di succhi nel fuori casa, e che privilegia come momento di consumo la pausa di metà mattina e metà pomeriggio. Temi che cominciano a fare breccia anche presso il pubblico maschile, che invece ha come momento di consumo privilegiato quello della colazione. La nuova linea nasce infatti come risposta a una esplicita richiesta da parte di questo tipo di consumatori, rilevata nelle indagini di mercato: una domanda di prodotti naturali, privi di zuccheri aggiunti e di qualsiasi altro ingrediente che non sia la frutta (o la frutta e la verdura insieme).

Come sta evolvendo il mercato dei succhi al bar?

Le indagini di mercato condotte indicano tre principali filoni: la richiesta di prodotti più vicini alla materia prima d’origine, più naturali, senza zuccheri aggiunti; di mix di frutta e verdura; di prodotti biologici. Il lancio di Yoga 100% Frutta soddisfa pienamente la prima esigenza, proponendo anche i gusti classici (pera, pesca, albicocca, mirtillo) in versione 100% frutta senza zuccheri né altri ingredienti aggiunti. Così come quello di Yoga 100% Veggie, anche questi a base di sola frutta e verdura, risponde alla seconda. Riguardo il filone bio, Conserve Italia propone la gamma Valfrutta Bio che quest’anno si arricchisce del succo 100% ananas, per un totale di 8 referenze, le più consumate, in versione bio e, per quanto riguarda pera, pesca, albicocca, con la frutta proveniente dai nostri soci cooperatori.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome