Matteo Vanzi alla Terrazza Martini

Barshow –

Vincitore della recente edizione del Bombay Sapphire World’s Most Imaginative Bartender, il barman “romano” ha presentato la sua creazione a un pubblico di professionisti ed esperti di settore alla Terazza Martini di Milano.

Livornese di nascita ma romano d’adozione (Stravinskij Bar dell’Hotel de Russie), Matteo Vanzi si è imposto con il suo cocktail creativo su altri undici finalisti provenienti da tutto il mondo alla seconda edizione del Bombay Sapphire World’s Most Imaginative Bartender.
Organizzato dal Gruppo Bacardi-Martini, il concorso ha sede itinerante, scelta di volta in volta a seconda degli ingredienti che fanno parte del Bombay Sapphire London Dry Gin. Quest’anno è stata la volta della Toscana, da dove provengono le bacche di ginepro utilizzate per aromatizzare il celebre gin dalla bottiglia azzurra con la severa regina Vittoria in etichetta. Non a caso il cocktail vincitore di Matteo Vanzi è stato battezzato The Pastorini (Perfect Lady) in onore dell’omonima famiglia nella cui tenuta vengono coltivate le migliori bacche di ginepro. Dopo un’intera giornata in visita alla tenuta toscana per apprendere i segreti della coltivazione e una breve escursione fiorentina, i finalisti sono stati riuniti presso la maestosa cinquecentesca villa di Fiesole (sulla collina sopra Firenze) dove è stato ricavato l’hotel 5 stelle Il Salviatino.

Così ha commentato la manifestazione John Burke, Bombay Sapphire global category director: «Crediamo che l’immaginazione sia in grado di rendere il mondo un posto migliore e siamo particolarmente orgogliosi di sostenere un ruolo nella creazione di cocktail veramente inventivi. Come hanno imparato i finalisti dell’evento, l’immaginazione è il cuore di Bombay Sapphire, dalla cura prestata nella scelta delle erbe aromatiche all’esclusivo processo di distillazione per infusione a vapore. Il nostro obiettivo è stimolate e scatenare l’immaginazione non solo dei nostri finalisti, ma anche dei bartender e dei ginlover di tutto il mondo».

Alla Terrazza Martini Matteo Vanzi ha voluto replicare la preparazione che gli è valso il titolo mondiale. Sul bancone ha disteso un plaid da pic-nic e ha utilizzato alcuni strumenti tipici di una colazione sull’erba. Ecco la ricetta.

The Pastorini (Perfect Lady)

Ingredienti

5 cl Bombay Sapphire London Dry Gin

1 cl infusione di liquore ai fiori di sambuco St. Germain, tè verde al gelsomino e scorza di pompelmo rosa

1,5 cl Martini Bianco

2 cl Aceto Balsamico bianco con verbena e camomilla

gocce di shrub home made a base di con aceto balsamico bianco e zucchero

un cucchiaino di meringa morbida di bacche di ginepro
Preparazione

Versare tutti gli ingredienti nello shaker, versare filtrando in tazze da pic-nic in acciaio.

Oltre al prestigioso riconoscimento del premio, Matteo Vanzi sarà invitato a partecipare alla prossima edizione del concorso in qualità di giudice, avrà la soddisfazione di veder apparire il suo cocktail nella Bombay Sapphire Cocktail Hall of Fame e lavorerà insieme alle linee aeree Virgin Atlantic per creare un cocktail d’alta quota. Inoltre sarà invitato alla prossima inaugurazione della nuova distilleria di Bombay Sapphire a Laverstoke Mill, nell’Hampshire (Inghilterra).

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here