Diageo World Class, mixability a bordo

Giunta alla quinta edizione, la competizione Diageo Reserve World Class ha visto finora la partecipazione di oltre 15mila bartender di tutto il mondo provenienti da 50 Paesi. I partecipanti hanno potuto sia assistere ai seminari dei migliori guru della mixability sia concorrere alla gara successiva con l’utilizzo dei distillati premium della gamma Diageo Reserve, dando prova di abilità e capacità d’innovazione. Ne ricordiamo solo i principali: Grand Marnier, vodka Cîroc, vodka Ketel One, gin Tanqueray No.Ten, rum Zacapa, i single malt whisky Talisker e Cardhu, i blended Scotch whisky Johnnie Walker (Gold, Platinum e Blue Label). Diageo promuove il bere responsabile anche attraverso il sito drinkiq.com

Grazie alla partnership con le linee Princess Cruises e Norwegian Cruise Line, la finale mondiale 2013 si terrà dal 4 al 9 luglio prossimo su una prestigiosa nave da crociera, sulla rotta tra Nizza e Barcellona. Tra i cinquanta concorrenti di altrettanti Paesi del mondo, a difendere i colori nazionali ci sarà Mattia Pastori del Bamboo Bar dell’Armani Hotel di Milano.
Pastori è riuscito a prevalere nelle semifinali nazionali su oltre 300 concorrenti, qundi ha superato l’altro finalista italiano, Daniele Gentili del Mikka Club di Roma, nella recente sfida Western Europe tenuta nel moderno Teatro Goya Multiespacio, nel centro di Madrid. Per l’occasione il palco era stato attrezzato come un set cinematografico per le tre sfide previste: Cannes Red Carpet, Classic Retro/Speed e Bartender/Barchef per l’abbinamento dei cocktail con il cibo. A giudicare le prove dei bartender Western Europe (Belgio, Danimarca, Germania, Austria, Svizzera, Gran Bretagna, Grecia, Olanda, Norvegia, Spagna, Svezia, Francia) c’erano nove esperti del mondo beverage come Erik Lorincz (World Class Bartender 2010) e Fjlar Goud, vincitore Western Europe World Class 2012 e fondatore di due agenzie per il bartending (Isaac Company e Collins Barsystem).
Le varie fasi della competizione si possono seguire attraverso l’apposita pagina WorldClassItalia di Facebook.
Tra i cocktail proposti da Mattia Pastori (nella foto) a Madrid, abbiamo scelto quello della categoria Cannes Red Carpet per la semplicità di preparazione unitamente al gusto fresco e invitante:

Gentlemen

Ingredienti

4 cl Cîroc vodka

4 cl succo pompelmo rosa

2 cl sciroppo di zucchero

4 cl vino Chiaretto del Garda

un bocciolo di rosa
Preparazione

Miscelare gli ingredienti in un sifone per la panna usando la ricarica di Co2 in modo da gassare il cocktail, versare in un ampio calice sopra una sfera di ghiaccio, decorare con una mora, porre accanto una coppetta piena di petali di rosa canditi. Usando rose non trattate, i petali vanno preparati spennellandoli con albume d’uovo, poi passati nello zucchero e fatti essiccare per 48 ore in un posto fresco e asciutto. Decorare il calice con un piccolo papillon intorno allo stelo e posizionarlo sopra un vassoio nero quadrato attraversato da un nastro rosso tipo red carpet.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome