Agostino Perrone trionfa anche al Mixology bar awards 2017

Un anno da incorniciare per Agostino Perrone. Il fuoriclasse italiano alla guida del Connaught Bar di Londra si è aggiudicato due nuove titoli da aggiungere alla lista dei riconoscimenti ottenuti negli ultimi mesi. Questa è la volta dei Mixology bar awards 2017, il più prestigioso premio dedicato al mondo bar nei paesi di lingua tedesca (Germania, Svizzera e Austria, Gsa), che da due anni ha allargato il suo raggio a tutta la scena europea. Nella cerimonia di gala dell’evento, che quest’anno ha festeggiato il suo decimo anniversario, svoltasi nella ballroom del Maritim Hotel di Berlino, il Connaught Bar è stato nominato Best European Bar, ed Ago Perrone Europe’s Best Mixologist. A decretare la loro vittoria una giuria composta da esperti del settore provenienti dai paesi di lingua tedesca e da tutta Europa.

Il palmares del bartender italiano e del bar londinese, dunque, si arricchisce ulteriormente, dopo i trionfi ottenuti a Tales of the Cocktail di New Orleans, dove il Connaught Bar si è aggiudicato il titolo di World’s Best Cocktail Bar e di Best International Hotel Bar, e il quarto posto nella classifica dei World’s 50 Best Bars 2016.

Tornando ai Mixology bar awards, gli altri riconoscimenti in ambito europeo sono andati a The Gibson di Londra, che ha vinto il titolo di Best New European Bar, mentre nella categoria Best European Spirit/Bar Product la vittoria è andata al Plantation Pineapple Rum.

Per quanto riguarda l’area Gsa, invece, il titolo di Bar of the Year Germany se lo è aggiudicato Les Fleurs Du Mal di Monaco di Baviera, mentre tra i locali austriaci il premio è andato all’Hammond Bar di Vienna e tra quelli svizzeri al Widden Bar di Zurigo. Da segnalare l’incetta di premi fatta dai locali di Monaco di Baviera, con il Goldene Bar che ha conquistato il titolo di Bar Team of the Year, Lukas Motejzik dello Zephyr Bar & Herzog quello di Mixologist of the Year e Andreas Till del Pacific Times quello di Host of the Year.

La vittoria come New Bar of the Year è invece andata all’Imperii di Lipsia, quella per il Bar Menu of the Year a The Parlour di Francoforte sul Meno, e quella come Hotel Bar of the Year al Bar am Steinplatz di Berlino.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome