Balleri è il miglior sommelier dell’anno

Concorsi –

Uno dei più grandi talenti del bartending nazionale vince il titolo di Miglior Sommelier d’Italia Ais. Quando si dice un professionista completo

Lunedì 25 novembre, al Teatro dell'Elfo Puccini a Milano, una giuria tecnica composta da giornalisti ed esperti sommelier, tra i quali anche il campione mondiale Wsa in carica Luca Martini, ha incoronato come Miglior Sommelier d'Italia il toscano Andrea Balleri. Sul podio sono saliti anche il lombardo Emanuele Riva (secondo classificato) e il versiliese Daniele Arcangeli.

Una carriera stellare

Miglior Sommelier della Toscana nel 2009, la carriera del neocampione italiano Andrea Balleri - che attualmente lavora al Badrutt's Palace Hotel di Saint Moritz in Svizzera - è ricca di soddisfazioni e importanti riconoscimenti alla sua professionalità: due volte miglior barman del mondo 2002 nel Bacardi Martini Grand Prix e nel Training Center Iba di Singapore, Miglior Barman Aibes dell'anno 2009, due volte vicecampione italiano nel 2009 e nel 2011, Professionista dell'Anno 2012, quarto classificato al Miglior Sommelier del Mondo 2013, Miglior Sommelier del Vermentino 2013 e oggi Miglior Sommelier d'Italia.
Dichiarazioni a caldo
«Sono molto contento non ci credo ancora - ha commentato Balleri - erano tanti anni che ci provavo ma grazie alla determinazione e alla grande voglia di fare questo è stato l'anno buono. Una grande soddisfazione, mi godo questo successo che vorrei condividere e dedicare alla Scuola Concorsi in particolare Leonardo Taddei, Cristiano Cini e Roberto Bellini che mi hanno sempre dato tanto ed è anche grazie a loro se sono arrivato a questo punto. Naturalmente un ringraziamento lo devo anche alla mia famiglia, che mi ha appoggiato nei mesi di preparazione al concorso».

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here