Gelato alla piastra? È già realtà con Techfood

Techfood Ice n Roll gelato alla piastra

I clienti hanno fame e sete, di novità. Lo dicono le indagini sulla propensione al consumo, ma soprattutto lo conferma la stessa esperienza del barista: quando un cliente varca la soglia del locale è inevitabilmente attratto, soprattutto se ben valorizzata e presentata, dalla novità.

Ice n Roll, il sistema per mantecare il gelato di Techfood

Rinnovare e ampliare l’offerta è dunque un aspetto fondamentale per migliorare il business dell’attività. Perché permette di conquistare nuovi clienti, quelli che magari mettono per la prima volta piede nel bar e restano colpiti dalla ricchezza e varietà della proposta, dal prodotto che trovano solo lì o dal particolare servizio di un prodotto o tipologia di prodotti ben nota. Senza contare che in questo modo si ha la possibilità di soddisfare le esigenze di un platea più vasta, considerando che le tendenze all’acquisto vanno sempre più differenziandosi. Ma rinnovare e variare l’offerta è una strategia vincente anche per fidelizzare il cliente. Anche l’habitué del locale può stancarsi della solita proposta e cercare, e trovare, altrove qualcosa di nuovo: meglio continuare a stuzzicarne la curiosità con qualche novità.

Attenzione, però. Ciò non significa caricare il locale di una quantità infinita di prodotti, molti dei quali avranno di certo un impatto sulle uscite, ma non assicureranno un ritorno adeguato. Decisamente meglio è puntare su soluzioni, sia in termini di prodotti sia, e ancor di più, in termini di attrezzature che possono garantire il conseguimento dell’obiettivo.

È in quest’ottica che Techfood da oltre 20 anni sviluppa e produce macchine alimentari e attrezzature per il mondo bar progettate per aiutare i professionisti a stupire i clienti con proposte sempre nuove. Come Ice n roll, un sistema pensato per innovare il servizio del gelato, ma non solo. Si tratta infatti di una macchina dotata di piastra per la lavorazione fredda degli alimenti, in grado di raggiungere e mantenere una temperatura di -20 °C, che consente di mantecare il gelato, creando dei gustosi rotolini in meno di 30 secondi: una soluzione perfetta per i locali che vogliono ampliare il proprio menu, senza necessità di acquistare un costoso sistema di mantecazione.

Guarda il video

Il suo utilizzo è molto semplice e non richiede alcuna particolare conoscenza. Basta aggiungere al preparato in polvere fornito dall’azienda (uno a base acqua l’altro a base latte) latte o acqua, un ingrediente a scelta e mescolare, poi versare la miscela sulla piastra e stenderla con lo spanditore in dotazione, decorando e farcendo a piacimento. Quando diventa lucente (circa 30 secondi) basta arrotolare il prodotto con l’apposita spatola e il gelato è pronto: a questo punto si può completare la preparazione con altre decorazioni e servire.

Con un tale procedimento si possono creare gelati per tutti i gusti, senza alcun limite alla fantasia: alla frutta fresca, alle creme, al caffè, allo yogurt, agli infusi (tè, tisane, cardadè) e tutto ciò che suggerisce la propria creatività. La base, infatti, può essere caratterizzata a piacimento semplicemente aggiungendovi il liquido scelto e l’ingrediente o gli ingredienti (che vanno frullati e amalgamati al preparato) del gusto che si vuole ottenere. Ad esempio per creare un gustoso gelato alla fragola si amalgama al preparato in polvere a base latte del latte e le fragole fresche frullate: il risultato sarà un gelato che conquisterà il cliente sotto il profilo del gusto, della texture e del profumo, esaltando le caratteristiche della materia prima utilizzata.

Ma anche, spingendosi ben oltre, si possono creare gelati alcolici, ad esempio traducendo in gelato o sorbetto la ricetta di un drink, o proponendo gelati al vino, allo champagne o al prosecco. Così come si possono creare innovativi piatti gourmet per l’aperitivo, ad esempio a base di creme di formaggi da abbinare a ingredienti che ne esaltino il gusto, per stupire e conquistare i clienti, e tante altre preparazioni traendo spunto dal ricco ricettario in dotazione alla macchina.

Scarica l’e-book su come gestire al meglio un bar

CONDIVIDI