Appuntamento a Roma con A tutta Torba, l’evento dedicato ai whisky torbati

Torna, a Roma, A Tutta Torba!, un evento tematico dedicato ai whisky torbati. L’appuntamento è il 3 dicembre al Chorus Cafè (via della Conciliazione, 4, dalle 15 a mezzanotte) per una giornata interamente focalizzata su una categoria di whisky che riscuote un successo sempre maggiore in Italia.

Organizzato da Spirit of Scotland –Rome Whisky Festival, l’evento è un “aperitivo” del festival, una delle più importanti manifestazioni italiane sul mondo dei whisky, in programma sempre nella capitale il prossimo marzo. Obiettivo dell’evento è offrire a operatori del mondo dei locali, ma anche agli appassionati della materia, la possibilità di approfondire le conoscenze su questi distillati caratteristici di Islay, una piccola isola dell’arcipelago delle Ebridi (Scozia), larga poco più di 40 km e lunga appena 25, che con le sue otto distillerie può essere considerata una vera e propria distilleria galleggiante.

Centinaia le etichette proposte in degustazione, con tanti esperti del settore che illustreranno le caratteristiche dei diversi prodotti. Ma la novità di questa seconda edizione è il collector’s corner, con una trentina di bottiglie rare di whisky tra le quali si segnalano un Bowmore Delux Bot. 1970s (alc 43% in vol), un Port Ellen del 1978 6th Release (alc 54,3% in vol) e un Ardbeg del 1974 26yo Silver Seal (alc 40% in vol).

Ad accompagnare le bevute, lo street food di Trapezzino, che proporrà abbinamenti tra cucina di strada e i torbati. Altro pezzo forte dell’evento il Laphroaig Cocktail Bar, il brand del gruppo Bacardi è partner esclusivo della manifestazione, dove verranno preparati inediti cocktail a base Laphroaig da guest bartender di alcuni dei più rinomati cocktail bar romani, quali Federico Tomasselli del Porto Fluviale, Ercoli e Sant'Alberto al Pigneto, Gianluca Melfa dell’Argot, Solomya Grystychyn del Chorus Cafè e Camilla Di Felice del Jerry Thomas Speakeasy.

Infine, per chi volesse completare la sua formazione sul mondo whisky con un’esperienza sul campo, ci sarà anche uno spazio dedicato ai tour nelle distillerie scozzesi, organizzati dall’agenzia Tiuk Travel in collaborazione con Spirit of Schotland.

Come partecipare

L’ingresso all’evento è gratuito, ma occorre registrarsi sul sito www.spiritofscotland.it

Per ulteriori informazioni si può consultare lo stesso sito o inviare una mail all’indirizzo info@spiritofscotland.it o telefonare al numero 06 32650514

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here