Acquisti on-line: accanto ai vantaggi ci sono alcuni pericoli

Ecco alcuni consigli

L'acquisto di beni e prodotti on-line si sta sempre più diffondendo.

Ecco alcuni consigli per evitare di incorrere in spiacevoli situazioni.

1) Verificate sempre che il sito da cui si acquista non sia puramente virtuale, ma che dietro di esso ci sia effettivamente una società regolarmente costituita e con una sede legale accertata.

2) Controllate che il sito fornisca una informativa sulla privacy, e che questa indichi come vengono utilizzati i dati forniti dal consumatore.

3) Accertatevi sempre di fare acquisti su un server protetto: nella barra dell'indirizzo del browser i primi caratteri devono essere "http://" e in fondo alla pagina del browser deve essere presente un'icona che indica la protezione (generalmente un lucchetto).

4) Usate sempre password complesse - composte da numeri e caratteri, sia maiuscoli che minuscoli - e tenetele segrete.

5) Se non vi fidate ad utilizzare la vostra carta di credito per i pagamenti on-line, utilizzate una carta prepagata: in questo modo è possibile fare acquisti senza dover mettere in rete i dati della carta di credito.

6) Ricordate che avete a disposizione 10 giorni, dal momento della consegna, per ripensarci ed esercitare il diritto di recesso: a condizione che il prodotto non sia danneggiato, il venditore non può rifiutarsi di prenderlo indietro.

7) In caso di recesso il venditore è obbligato a rimborsarvi il prezzo del bene.

8) Conservate una copia cartacea del vostro ordine e delle e-mail scambiate con il venditore.

9) Se non ricevete conferma del vostro ordine, contattate il venditore per sapere se lo ha registrato regolarmente.

10) Verificate che il prodotto consegnato sia in buono stato, corrisponda esattamente a quello ordinato e abbia tutti i documenti necessari (fattura, istruzioni, garanzia).

11) Accertatevi che la fattura comprenda le generalità di chi la ha emessa, la data, il prodotto acquistato e tutte le voci di prezzo, tasse e spese di spedizione incluse.

12) Se desiderate rinunciare al vostro acquisto, fatelo il più rapidamente possibile, entro i 10 giorni previsti dalla legge per esercitare il diritto di recesso; e soprattutto ricordate che in caso di recesso non siete tenuti a dare spiegazioni!

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here