A Londra la finale europea del World Class

concorsi –

Dennis Zoppi dello Smile Tree di Torino trionfa al Syon Park e rappresenterà l’Italia al mondiale per bartender in calendario, a luglio, a Rio de Janeiro

Fabio Bacchi, Valentina Bertelllo, Francesco Cione, Dennis Zoppi. Bargiornale ha accompagnato (e fatto il tifo) per i Fab Four italiani alla finale europea del World Class, andato in scena nel lussuoso Waldorf Atoria Syon Park di Londra. On the spot (classici estratti a sorte), Box of Secrets (improvvisazione con ingredienti segreti), Gentleman's Drinks (drink originali ispirati ai classici), Flying down to Rio (miscele dal sapore carioca). Questi i banchi di prova che la squadra italiana ha dovuto affrontare. I quattro bartender italiani hanno conquistato il pubblico e il palato della giuria, composta, tra gli altri, da nomi illustri come Erik Lorincz, Ago Perrone, il campione del mondo 2011 Manabu Othake, Alberto Pizarro, Jamie MacDonald, Barrie Wilson, Alice Lascelles (direttore di Imbibe Magazine) e Gary Sharpen, condirettore del blog britannico Cocktail Lovers. Dopo due giorni di gara intensa, Dennis Zoppi, dello Smile Tree di Torino, è stato proclamato miglior bartender d’Italia. Zoppi prenderà ora parte - insieme agli altri finalisti - alla prestigiosa finale mondiale di World Class a Rio de Janeiro, Brasile, dall’8 al 12 luglio, rappresentando l’Italia e sfidando 50 bartender che giungeranno da ogni continente per contendersi il titolo di miglior bartender del mondo.
Prova d'autore
Spike Marchant, World Class Global Brand Ambassador, ha commentato: «Questa prima assoluta finale europea ha senza dubbio innalzato il livello della competizione, superando ogni aspettativa in termini di conoscenze dei bartender, qualità e innovazione dei cocktail. Dimostrando gusto eccellente, consapevolezza dei sapori, profonda conoscenza dei cocktail e abilità nel bartending, Zoppi si è distinto nella creazione di cocktail originali e creativi presentandoli con grande carisma e personalità. Non vedo l’ora di accoglierlo a Rio per la finale mondiale del World Class». Almeno in questi Europei gli italiani escono a testa alta. L’esperto Fabio Bacchi del Grand Hotel Quisisana di Capri ha ottenuto un riconoscimento speciale per la sua splendida prova nella sfida Gentlemen’s Drinks e Giuseppe Santamaria, il fuoriclasse italiano in forza nella squadra spagnola, sarà anche lui a Rio de Janeiro.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here