Aperte le iscrizioni per la Appleton Estate Barman Competition

Interpretare lo spirito della Giamaica più autentica con tre preparazioni a base di rum Appleton Estate. È la sfida lanciata ai bartender di tutta Italia da Appleton Estate Barman Competition, il nuovo concorso promosso da Campari per scoprire e valorizzare, attraverso la reinterpretazione della miscelazione giamaicana, la ricchezza della gamma Appleton Estate, di cui detiene il marchio: Appleton Estate Signature Blend, Appleton Estate Reserve Blend, Appleton Estate Rare Blend 12 yoAppleton Estate 21 yo.

Una sfida che chiede a barman e barlady di proporre un intero percorso gustativo, composto da un twist del Jamaican Punch o del Jamaican Mule, una ricetta di “sharing cocktail” per minimo due persone e un ritual di consumo del prodotto liscio.

Per partecipare alla competizione, strutturata in tre diverse fasi, preselezione, selezione e finale, occorre iscriversi, c’è tempo fino al 19 giugno, sul sito della Campari Academy www.campariacademy.it (dove è possibile prendere visione del regolamento completo), inserendo i propri dati personali e le ricette.

Ogni preparazione deve contenere un minimo di 3 cl di un prodotto della gamma Appleton Estate. Più nello specifico, nella preparazione del twist del Jamaican Punch e del Jamaican Mule è obbligatorio l’utilizzo di Appleton Estate Signature Blend, mentre per lo sharing cocktail si può scegliere tra Appleton Estate Signature Blend, Appleton Estate Reserve Blend o Appleton Estate Rare Blend 12 yo. Invece, la scelta per la proposta del ritual di consumo del prodotto liscio è tra Appleton Estate Reserve Blend, Appleton Estate Rare Blend 12 yo e Appleton Estate 21 yo.

Le ricette saranno vagliate da una commissione di esperti, che tra tutte ne sceglierà 20 che prenderanno parte alla fase di selezione, che si svolgerà a Roma e sarà suddivisa in quattro giornate, dal 27 al 30 giugno.

Per ogni giornata di gara si sfideranno 5 bartender: avranno 20 minuti di tempo per preparare le loro creazioni (3 preparazioni identiche per ogni categoria) davanti alla giuria composta da membri della Campari Academy, rappresentanti Campari ed esperti, che valuteranno gusto del drink, stile ed esecuzione e creatività e personalità del concorrente.

Alla fine di ogni gara verrà decretato un vincitore, che accederà alla finalissima in programma a luglio a Marina di Ravenna. Qui i 4 finalisti saranno chiamati a ripetere le stesse ricette (nelle stesse quantità) proposte in precedenza. La giuria, composta da rappresentanti Campari, membri della Campari Academy, bartender del Jerry Thomas Project e da esperti del settore, decreterà il vincitore, che si aggiudicherà un viaggio della durata di 7 giorni in Giamaica, dove visiterà la distilleria Appleton Estate, scoprendo i segreti della produzione dei suoi rum premium e potrà incontrare i master blender dell’azienda.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here